torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Caravaggio"

al Teatro dell'Aquila di Fermo


Lo spettacolo Caravaggio di e con Vittorio Sgarbi - previsto lunedì 11 luglio a Villa Vitali nell’ambito di VillaInVita. Fermo Festival e annullato dal critico per lasciare spazio alla riflessione per la morte di Emmanuel Chidi Nnamdi - sarà recuperato venerdì 15 luglio non più a Villa Vitali ma al Teatro dell’Aquila alla luce delle avverse condizioni metereologiche previste su Fermo per il giorno di spettacolo con inizio alle ore 21,45 (anziché 21.30) al fine di consentire a tutti gli interessati di raggiungere in tempo utile il teatro.

VillaInVita. Fermo Festival è una iniziativa promossa dal Comune di Fermo e realizzata in collaborazione con l’AMAT. In scena Vittorio Sgarbi conduce gli spettatori attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi, in uno spettacolo teatrale diretto dalla regia di Angelo Generali e arricchito dalla musica dal vivo di Valentino Corvino e dalle immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo curate dal visual artist Tommaso Arosio.

“Caravaggio – afferma Vittorio Sgarbi - è doppiamente contemporaneo. È contemporaneo perché c'è, perché viviamo contemporaneamente alle sue opere che continuano a vivere; ed è contemporaneo perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito tutti i significati e l'importanza della sua opera. Non sono stati il Settecento o l'Ottocento a capire Caravaggio, ma il nostro Novecento. Caravaggio viene riscoperto in un'epoca fortemente improntata ai valori della realtà, del popolo, della lotta di classe. Ogni secolo sceglie i propri artisti. E questo garantisce un'attualizzazione, un'interpretazione di artisti che non sono più del Quattrocento, del Cinquecento e del Seicento ma appartengono al tempo che li capisce, che li interpreta, che li sente contemporanei. Tra questi, nessuno è più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni, di quanto non sia Caravaggio”.

Lo spettacolo è promosso da Promo Music in collaborazione con La Versiliana Festival.

Biglietti: settore A 25 euro, settore B 20 euro. Prevendita presso biglietteria Teatro dell’Aquila 0734 284295, AMAT e biglietterie del circuito 071 2072439, vendita on line su www.vivaticket.it, la sera di spettacolo dalle ore 20 presso biglietteria di Villa Vitali 0734 226166.

articolo pubblicato il: 14/07/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it