torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Cortina tra le righe"

a Cortina d'Ampezzo


Si apre lunedì 11 luglio con un incontro sulla comunicazione ambientale patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, si chiude sabato 16 luglio con un incontro sulla comunicazione culturale patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e il lancio della seconda edizione del Premio Cortina Top Press, alla presenza di Evelina Christillin, presidente ENIT.

Durante la settimana si alterneranno eventi di Formazione 2.0 e Informazione: i primi punteranno sulle nuove frontiere del giornalismo e sono organizzati grazie alla partnership ormai consolidata con Google Italia e al contributo del giornalista del Gazzettino Carlo Felice Dalla Pasqua, i secondi riuniranno in numerosi momenti di approfondimento aperti al pubblico i grandi protagonisti dei media italiani alle prese con le sfide che affronta chi svolge questa professione in una società in perenne cambiamento.

Non manca nessuno: alcune delle migliori “penne digitali”, grandi giornalisti e direttori della carta stampata e della televisione, e poi fotoreporter, autori, editor, tutti uniti da un mestiere sempre più tecnologico e sfidante. Una full immersion di sei giorni nel mondo della comunicazione e del giornalismo, nel cuore delle Dolomiti Patrimonio UNESCO: da lunedì 11 a sabato 16 luglio torna Cortina tra le righe, la settimana di corsi formativi per i giornalisti italiani che quest’anno vede il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dell’ENIT e della Regione Veneto – Assessorato alla Cultura. E che prevede un programma ricco di contenuti di attualità, di interesse non solo per gli “operatori del settore” ma anche per il pubblico.

Più di 40 relatori per 22 appuntamenti dedicati all’informazione, con focus sulle tecnologie digitali, sulla deontologia, la comunicazione ambientale, quella culturale, quella turistica, la storia del giornalismo, il futuro dei media. Un calendario che si arricchisce anno dopo anno per favorire il coinvolgimento anche del pubblico, in una riflessione condivisa che possa fornire nuovi spunti per “leggere tra le righe” il mondo che cambia, in particolare con una serie di appuntamenti serali in alcune delle location più suggestive di Cortina.

articolo pubblicato il: 07/07/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it