torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
conferenza internazionale ICTON

al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell'Università di Trento


Dal 10 al 14 luglio, la Fondazione Bruno Kessler, l’Istituto di Fotonica e Nanotecnologie del CNR di Trento, l’Università degli studi di Trento e l’Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE) organizzano la 18° conferenza internazionale ICTON 2016 (International Conference on Transparent Optical Networks) sulle reti di trasmissione ottiche e i loro dispositivi.

L’evento si svolgerà presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia, in via Tommaso Gar, dove per quattro giorni gli scienziati discuteranno di nuove tecnologie per le telecomunicazioni basate unicamente sull’ottica (cosiddetti “tutto-ottica”), di informatica, di memorie ottiche e memorizzazione dei dati, di affidabilità e disponibilità della rete, di mercato nel settore delle telecomunicazioni, di fotonica a microonde, di analisi di “Big Data”, di applicazioni nei sistemi di trasporto.

All’edizione trentina, la diciottesima dal 1999 - e per la seconda volta in Italia - sono iscritti 420 partecipanti con una significativa presenza di giovani ricercatori e ricercatrici, studenti e studentesse di dottorato, oltre ai rappresentanti dell’industria attiva internazionalmente in questo settore di ricerca.

Tra i relatori di rilievo che giungeranno a Trento, segnaliamo Branko Glišić (Princeton University, USA) che parlerà di sensori a fibra ottica, Safa Kasap (University of Saskatchewan, Canada) che terrà una lecture sull’intrappolamento della radiazione ottica in vetri di nuova generazione e Masaya Notomi (NTT Basic Research Laboratories, Giappone), il cui argomento di discussione è la nanofotonica integrata per computer ottici.

L’apertura della conferenza ICTON 2016 è prevista all'auditorium del Dipartimento di Lettere e Filosofia alle ore 9 di lunedì 11 luglio, alla presenza dell’assessora provinciale alla ricerca Sara Ferrari, Gianluigi Casse, direttore del Centro Materiali e Microsistemi di FBK e Paolo Collini, rettore dell’Università degli studi di Trento.

I responsabili ICTON 2016 di FBK, CNR-INF e dell’Università degli studi di Trento esprimono soddisfazione per aver avuto l’opportunità di organizzare l’importante evento a Trento: “Si tratta di un bel segnale di apprezzamento da parte della comunità scientifica internazionale che porterà un notevole ritorno di immagine grazie alla nutrita partecipazione di esperti, scienziati e personalità provenienti da tutto il mondo”.

La conferenza, in virtù della rapida evoluzione del settore, ha cadenza annuale e attira in media più di 300 partecipanti. La prima edizione si tenne nel 1999 a Varsavia (Polonia). Da allora, ICTON è divenuto l’evento di riferimento per la comunità scientifica che si occupa di tecnologie ottiche, del loro sviluppo, delle loro applicazioni e delle proprietà fisico-chimiche che ne determinano l’operatività. Le ultime due edizioni si sono svolte a Graz (2014) e a Budapest (2015).

Il CNR-IFN, che ha sede a Povo sulla collina di Trento, negli spazi del polo tecnologico, ha un importante accordo di collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler.

Per maggiori informazioni: > sito web ICTON 2016: https://icton2016.fbk.eu/ > programma della conferenza ICTON 2016: https://icton2016.fbk.eu/Programme > sito web CNR-IFN: http://www.tn.ifn.cnr.it/

articolo pubblicato il: 07/07/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it