torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
sette pizzaioli del Sud

al Birraforum di Roma


Dopo intensi mesi di lavoro, l'avvio dei 3VoglieLab, la partecipazione al progetto Amici per la pizza e alla Festa a Vico, la nuova scommessa di Valentino Tafuri si giocherà nella capitale. Ma una grande soddisfazione lo ha già raggiunto - nel suo quartier generale di Via Serroni a Battipaglia - assieme alla sua famiglia, e si è concretizzata con la notizia di essere stato selezionato tra i 7 pizzaioli emergenti che rappresenteranno tutto il Sud Italia al concorso “Pizza Chef Emergente del Sud 2016”.

In programma dal 25 al 27 giugno prossimo, sul Lungotevere Maresciallo Diaz - in contemporanea al Birroforum - Tafuri porterà la sua Battipaglia e la Piana del Sele a Roma attraverso i suoi prodotti. Gareggerà per la prima selezione preparando una classica Margherita, mentre se dovesse superarla potrà dare largo spazio alla sua creatività proponendo una delle pizze di sua creazione.

Valentino Tafuri è un talento della pizza, lo racconta la sua storia oltre che la sua dedizione. Sin da piccolo i pizzaioli l'hanno affascinato, tanto che nonostante non fosse “figlio d'arte” ha voluto cominciare ad imparare quel mestiere appena possibile. Ed il sogno di Valentino, che pian piano è stato condiviso dalla sua famiglia, si è concretizzato nel 2013 con l'apertura della pizzeria 3Voglie. Oggi, a 27 anni, ha già dimostrato di avere le idee chiare e di saperle trasmettere. Impegnato contro lo spreco alimentare con le family bag e con un virtuoso ciclo di riutilizzo di alcuni dei prodotti della pizzeria, Valentino ama fare ricerca, tanto da aver proposto – oltre che impasti integrali anche un impasto “mediterraneo” che contiene farina di ceci, infuso di mela macerata e lievito madre. La sua attenzione è fortemente rivolta alla materia prima e ai piccoli produttori, di cui si fa fiero ambasciatore in ogni occasione.

“Non ho mai amato gareggiare di per sé, ma in questa occasione oltre a portare all'attenzione di giornalisti esperti ed addetti ai lavori il mio percorso professionale, mi sento forte del fatto di rappresentare un territorio. La Piana del Sele è la culla dei pomodori, degli ortaggi e delle verdure campane e io sarò lieto di raccontare luoghi e produttori se me sarà data la possibilità. La pizza è un prodotto fortemente identitario ma anche creativo e può essere un grande strumento di comunicazione oltre che specchio di una profonda tradizione. Ce la metterò tutta per onorarla al meglio”.

Ma le novità da 3Voglie non finiscono qui. Tra le tante iniziative in campo per questa estate vi è la partecipazione al contest #pizzaUnesco, un'iniziativa promossa da My Social Recipe in collaborazione con Luciano Pignataro Wine Blog e volta a sostenere la candidatura dell'arte dei pizzaiuoli napoletani a Patrimonio Immateriale dell'Umanità. Valentino Tafuri per l'occasione ha proposto una Margherita rivisitata denominata “Margherita Ottocento”, in onore del classico dei classici e di un periodo storico che ha rivoluzionato il famoso disco di pasta.

articolo pubblicato il: 21/06/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it