torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
dolcezza a Milano

alla Design Week 2016


Con la partecipazione ad una serie di ad importanti eventi il famoso cioccolato “La Perla” di Torino ha caratterizzato con dolcezza gli appuntamenti della Design Week 2016, svoltasi come evento collaterale all’annuale manifestazione fieristica milanese del Salone del Mobile. L’Evento del Salone del Mobile di interesse internazionale ha reso quest’anno singolare e attraente vedere svilupparsi nel centro città, al fine di dare la possibilità a tutti di poter proseguire le giornate fieristiche anche con un dopo fiera, alcuni eventi denominati “Fuorisalone 2016”. Una Milano che al calar del sole principalmente nelle zone centrali come Via Palermo, Via Brera, Via Montenapoleone, il quartiere Garibaldi ed altre limitrofe si trasforma in un pullulare di gente d'ogni età che vuol vivere la movida gustando il sapore e l'appeal, che normalmente questa città offre, per una sera si è arricchita, uguagliandosi o addirittura superando Parigi, Londra e tante mete europee che in questo campo non temono confronti, con una serie di eventi veramente singolari e belli. Tra questi incontri serali spiccano quelli realizzati dal cioccolato “La Perla” di Torino.

L’azienda del super cioccolato, nata dall’arte del maestro pasticciere Sergio Arzilli nel quartiere Borgo Rossini del capoluogo piemontese nel 1992, con il motto “Dal Borgo al mondo”, ha ottenuto grandi successi grazie all’impegno dell’utilizzo di ingredienti di primissima scelta, la ricerca delle migliori ricette, la cura delle confezioni, l’attenzione ai dettagli e la continua innovazione sia nelle formulazioni che nel packaging ed ovviamente il gusto unico ed inconfondibile di un prodotto di grande eccellenza come ad esempio “La Perla Nera” il tartufo pralinato primo prodotto della firma. La responsabilità nella passione per il lavoro artigianale e i valori trasmessi dal fondatore, sono gli elementi che contraddistinguono questa azienda impegnata a trasportare dal borgo al mondo l’autentico Made in Italy della cioccolateria d’arte. Valentina Arzilli, direttore marketing di La Perla di Torino ha affermato: “L’intenso profumo delle migliori miscele di cacao si unisce al gusto naturale delle più pregiate Nocciole del Piemonte in un prodotto semplice ed essenziale, senza zuccheri aggiunti: puro”. Da questa semplice descrizione del tartufo di cioccolato nasce l’idea della brand image di Puro, linea “senza zuccheri aggiunti” de La Perla di Torino: il nome del prodotto viene proposto con un lettering semplice, steccato e sottile; le imperfezioni nelle rotondità, gli spessori dei singoli tratti che variano da capo a capo, alcuni dettagli spigolosi e incisivi donano al logo un carattere primitivo e ruvido, che sposa la purezza del prodotto alla calda manualità artigianale del brand La Perla di Torino. La “pura” semplicità del prodotto è sottolineata da un punto perfettamente rotondo e concentrico alla “o” finale.

La selezionata rete di distribuzione dei prodotti La Perla di Torino sul territorio nazionale ed internazionale è testimonianza della professionalità e flessibilità dell’azienda che la rendono una realtà aziendale moderna, dinamica e vivace, in continua evoluzione ed espansione. A dimostrazione degli impegni testè enunciati il cioccolato La Perla, rinnovando la presenza alla design week milanese ha triplicato gli appuntamenti creando una maggiore possibilità di degustare i suoi famosi tartufi di cioccolato e le altre nuove creazioni. Dall’11 aprile con Be Brazilian di Brazil S/A in esposizione nel Portico San Nazaro dell’Università Statale di Milano, all’interno dell’evento Interni Open Borders, i visitatori hanno potuto godersi una pausa caffè accompagnata da uno dei Mini Tartufi di cioccolato La Perla realizzati nei gusti fondente, stracciatella o pistacchio. Si è proseguito il 13 aprile, nel distretto 5Vie, per l’inaugurazione della mostra ‘Mysterium Coniunctionis’ di Maurizio Barberis, allestita a Museo Mangini Bonomi, che per la prima volta ha aperto le porte al pubblico internazionale del fuorisalone. Qui gli appassionati di arte e design hanno deliziato i loro palati degustando PURO Latte o PURO Nero, i tartufi di cioccolato che La Perla ha realizzato senza zuccheri aggiunti. Infine, il 14 aprile in Brera Design District, all’Appartamento LAGO, per l’inaugurazione della mostra di Luigi Ghirri che raccoglie fotografie di interni intesi come luoghi dell’interiorità, gli ospiti sono stati accolti da una degustazione di tartufi di cioccolato La Perla e vino passito.

articolo pubblicato il: 04/05/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it