torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
attività nei musei

il primo maggio in Calabria


Il Polo Museale della Calabria, diretto da Angela Tecce, in occasione dell’apertura straordinaria indetta dal MiBACT per la festività del 1° maggio 2016, promuove un ricco programma di eventi e di attività nei luoghi della cultura statali di propria competenza.

Galleria Nazionale di Cosenza – Cosenza Ore 10.00 - 18.00 Nel corso della giornata, alle ore 11.00 e alle ore 16.00, sarà presentato a Palazzo Arnone, Sala delle Udienze, Galleria Nazionale di Cosenza. Cantieri in mostra, arti visive e creatività a Palazzo Arnone. L’evento ha lo scopo di far conoscere la sede museale e, in particolare, la complessa macchina organizzativa e le numerose attività attraverso le quali quotidianamente si svolge tutela, conservazione, divulgazione e valorizzazione dello straordinario patrimonio culturale che il museo detiene. L'iniziativa, a cura di Gloria Garofalo, Michella Aquino, Ivana Giuzio, Anna Greco, Adelina Lo Celso e di Gemma Anais Principe, collaboratore esterno, è coordinata da Nella Mari, direttore della Galleria Nazionale di Cosenza.

Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” – Vibo Valentia Ore 9.00-20.00 (19.30, chiusura biglietteria) Il Museo Archeologico di Vibo Valentia presenta la mostra Le Necropoli con reperti provenienti dalla necropoli greca di Hipponion (ora Vibo Valentia). I corredi esposti - tra i quali, vasi, statuine, orecchini e pendenti in avorio lavorato, laminetta orfica, astragolo di piccolo animale, placchetta di terracotta raffigurante una sfinge, elemento in avorio raffigurante animale (forse Grifo), anfora verniciata in ferro - sono databili tra la fine del V secolo e il IV secolo a.C. e provengono dalle necropoli INAM, Carioti, Barbuto.

Museo Archeologico Nazionale – Crotone Ore 9.00 - 19.30 Nell’ambito del progetto #domenicalmuseo e in occasione dell’apertura straordinaria del Primo maggio, il Museo Archeologico Nazionale di Crotone organizza domenica 1° maggio 2016 alle ore 18.00 l’incontro sul tema FORGIARE LA MATERIA – La fucina degli uomini – Brandelli di storia industriale di Crotone. Nel corso dell’iniziativa sarà ripercorsa la storia dell’insediamento industriale di Crotone attraverso immagini e testimonianze. Partecipano Angela Tecce, direttore Polo Museale della Calabria; Gregorio Aversa, direttore Museo Archeologico di Crotone; Caterina Annese, funzionario archeologo Soprintendenza Archeologica della Calabria; Alfonso Sorrentino, dipendente Montedison; Costantino Spagnuolo, dipendente Pertusola; Andrea Imbrauglio, autore fotografie, grafica e contenuti multimediali. Organizzazione: Marta Mori, Gianfranco Screnci, Rossella Renzo.

Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide – Cassano all’Ionio (Cosenza) Ore 9.00 - 19.30; l’area archeologica di “Casa Bianca” è visitabile dalle ore 9.00 fino ad un’ora prima del tramonto Nella mattinata del 1° maggio, alle ore 10.00, alle 11.00 e alle 12.00, si terrà “Casa Bianca”. Il santuario delle divinità egizie, visite guidate al museo di Sibari e all’area archeologica di “Casa Bianca”. Nell’area archeologica di “Casa Bianca”, aperta eccezionalmente al pubblico in occasione della festività del 1° maggio, da alcuni anni oggetto di indagine da parte della Scuola Archeologica Italiana di Atene, sono stati riportati alla luce diversi reperti archeologici di grande importanza come il “toro cozzante” in bronzo, attualmente esposto al Museo Egizio di Torino, e i resti di un santuario dedicato al culto di divinità egizie, come quello di Iside. L’iniziativa è a cura di Adele Bonofiglio, direttore Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide, e di Anna Lucia Casolaro, responsabile Servizi Educativi Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide.

Museo e Parco Archeologico Nazionale - Locri (Reggio Calabria) Ore 9.00 - 19.30; il Parco è visitabile dalle ore 9.00 fino ad un’ora prima del tramonto; il Complesso Museale Casino Macrì ore 9.00-13.00; 14.30-19.15 I Servizi Educativi del Museo Nazionale di Locri presentano Il viaggio del reperto, visite guidate volte a mettere in risalto le varie professionalità del MiBACT e a raccontare il complesso lavoro che sta dietro ogni reperto esposto nel Museo. Lo scavo, effettuato da operai specializzati sotto la direzione dell'archeologo, con la collaborazione del fotografo e del disegnatore; il lavaggio ed il restauro, compiuto dai nostri restauratori; lo studio del reperto ad opera degli archeologi; la costruzione delle basette e dei sostegni degli oggetti effettuata dai nostri operai specializzati; l'esposizione nelle vetrine progettata dagli architetti in collaborazione, per l'aspetto scientifico, con gli archeologi; la compilazione dei pannelli esplicativi da parte degli archeologi, per quanto riguarda i testi, e da parte degli esperti informatici per quanto riguarda la grafica e infine la promozione e valorizzazione del bene compiuta dai Servizi Educativi attraverso le visite guidate, i laboratori, le mostre, i progetti nelle scuole.

Museo Statale – Mileto (Vibo Valentia) Ore 10.00-18.00 Tra le memorie normanne. Vissuto civile e religioso dell'antica Mileto, questo il titolo delle visite guidate che verranno proposte il primo maggio dal Museo statale di Mileto. Una sorta di viaggio a ritroso nel tempo, dove a fungere da protagonisti saranno i manufatti marmorei dell'XI secolo, i sarcofagi trecenteschi dei Sanseverino, lo splendido Crocifisso eburneo dell'Algardi, gli argenti di scuola napoletana, i preziosi paramenti sacri di manifattura meridionale. Un racconto avvincente del glorioso trascorso normanno della città, elevata da Ruggero d'Altavilla a capitale della propria Contea, e dell’indissolubile intreccio con la più antica diocesi di rito latino del meridione d’Italia.

Parco Archeologico dell’antica Kaulon – Monasterace (Reggio Calabria) Ore 9.00 fino ad un’ora prima del tramonto Nel corso dell’apertura straordinaria del 1° maggio, si terrà In visita al Parco Archeologico dell’antica Kaulon, percorso volto a far conoscere l’abitato di San Marco, le terme ellenistiche e l’area sacra, anche con il supporto delle professionalità del Museo Archeologico.

La Cattolica – Stilo (Reggio Calabria) Ore 8.00 - 20.00 In occasione dell'apertura straordinaria del 1° maggio, Festa del Lavoro, si terrà Lavoro e opera d'arte. Visita guidata alla Cattolica. L’iniziativa darà la possibilità di ammirare e conoscere una delle più significative espressioni della cultura e dell'architettura bizantine in Calabria.

articolo pubblicato il: 29/04/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it