torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
lievito e lievito

a Battipaglia


In poco tempo il classico lievito di birra, tanto amato da chi è abituato a fare in casa pane e pizza, è diventato un nemico. Colpa – forse – di un'informazione che ha spinto l'acceleratore sul lievito madre, straordinaria alternativa di certo, ma non un paladino della giustizia. Perchè a dover essere demonizzati devono essere i lieviti chimici, ancora troppo presenti nelle cucine casalinghe e non quel cubetto di lievito di birra che è assolutamente naturale, a tal punto che molti dermatologi ne consigliano l'assunzione per migliorare la salute e l'aspetto di unghie e capelli. Dunque come fare chiarezza? Il patron della pizzeria 3Voglie, Valentino Tafuri, ha deciso di chiamare in campo un esperto del settore che di lievitazione e di lievito madre ne sa una più del diavolo!

Artigiano attento, fortemente etico e di grande levatura, Emilio Soldivieri ha ereditato dal suo papà la passione per i dolci. Cresciuto nella pasticceria di famiglia, Elia di Giffoni Valle Piana, oggi la porta avanti con il sostegno dei suoi genitori e molto sta dando alla crescita della qualità dei lievitati nostrani. Ultima sua creazione il “Pannurco” un lievitato (che già preso la forma sia di un panettone che di una colomba) candito con la mela Annurca. Delicatissimo e particolarmente digeribile, dovrebbe rappresentare la colazione che auguriamo ai nostri figli. Una lista brevissima di ingredienti e un attento controllo sulla qualità degli stessi: è questo il diktat di Emilio Soldivieri da sempre.

L'appuntamento con il suo laboratorio, condotto assieme a Valentino Tafuri e la giornalista enogastronomica Antonella Petitti, è per il 26 aprile alle ore 16:30 a Battipaglia, in Via Serroni 12. La pizzeria 3Voglie, dunque, torna a mostrare il suo animo sperimentale, aperto alla riflessione ed alla formazione amatoriale.

“Ci piace molto l'idea di crescere insieme a chi ci sceglie, ci sono tante tematiche che ci stanno a cuore e tanti nodi da sciogliere. Lo faremo assieme ad esperti, titolati a ragionare su problematiche quotidiane ma anche disposti a darci consigli preziosi, tanto che insieme al maestro Soldivieri prepareremo anche una brioche dolce, perfetta per una sana prima colazione”, spiega Tafuri. Il laboratorio si svolgerà all'interno della pizzeria “3Voglie” e avrà un costo simbolico di 20 euro. Il ticket non solo darà diritto alla partecipazione alla lezione, ma anche di assistere alla preparazione di una brioche e dell'operazione di rinfresco del lievito madre. Inoltre per chi ne farà richiesta il maestro pasticcere regalerà il suo lievito, allevato - sin dalla fine degli anni Sessanta – prima da suo padre e poi da lui stesso. Per partecipare sarà necessario prenotarsi all'indirizzo email 3voglie@gmail.com.

3VOGLIELAB. Cominciati a inizio marzo scorso, i 3VoglieLab hanno sin da subito rappresentato un prezioso momento di riflessione e divertimento attorno al mondo della pizza e dei lievitati. Il primo appunamento dovette replicare subito per l'alto numero di adesioni. Ecco perchè da quel momento la pizzeria si è fatta ricettore di suggerimenti e iniziative, tanto da elaborare una serie di appuntamenti per i mesi di maggio, giugno e luglio.

articolo pubblicato il: 16/04/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it