torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Banco di scena"

corso a Jesi


Gli studenti del terzo e del quarto anno del Liceo Artistico “E. Mannucci” di Jesi a scuola di scenografia teatrale con la Fondazione Pergolesi Spontini: al via la terza edizione del corso di formazione “Banco di scena” il cui esito finale sarà la realizzazione delle scene per i laboratori teatrali del progetto Social Opera.

Ha preso il via con un incontro anteprima nelle sale Pergolesiane del Teatro G.B. Pergolesi, la terza edizione di “Banco di scena”, corso di formazione in scenografia teatrale e scenotecnica destinato agli studenti del terzo e del quarto anno del Liceo Artistico “E. Mannucci” di Jesi, a cura della Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con l’istituto scolastico.

Il corso, sviluppato da una idea di Massimo Ippoliti e Paolo F. Appignanesi, proseguirà nell’ambito delle attività di teatreducazione della Fondazione Pergolesi Spontini a cura da Silvano Sbarbati, e ricondotte sotto il nome di “Social Opera”; il progetto è finalizzato ad indirizzare i giovani creativi ai mestieri collegati allo spettacolo dal vivo, integrando la scuola nel tessuto produttivo del proprio territorio e collegando la formazione in aula con quella nel mondo del lavoro.

Come nell’edizione precedente, “Banco di scena” si svilupperà presso diverse sedi, con lezioni teoriche e pratiche presso il Liceo, il Teatro Pergolesi (Sale Pergolesiane e Palcoscenico) e nel Laboratorio Scenografico della Fondazione in via Marx a Jesi.

Le lezioni di scenotecnica, disegno tecnico, illuminotecnica e di introduzione all’opera lirica saranno condotte dal personale docente del Liceo (Massimo Ippoliti, Nicola Farina), e da qualificati operatori della Fondazione e del territorio (tra i quali Paolo F. Appignanesi, Silvano Sbarbati, Ilaria Sebastianelli, Frediano Brandetti, Elena Cervigni, Fabrizio Gobbi e Chiara Gagliardini, diplomata al Corso Sipario 2010). Le lezioni avranno una fase in aula con incontri settimanali il Giovedì e Venerdì, e proseguiranno nel mese di maggio presso il Laboratorio Scenografico della Fondazione per la fase realizzativa dei progetti sviluppati.

Il corso si inserisce a pieno titolo tra le attività della Fondazione di sensibilizzazione verso il melodramma che coinvolgono il mondo delle scuole, della disabilità e del disagio sociale. Gli studenti del “Mannucci” collaboreranno dunque alla realizzazione delle scene degli spettacoli legati ai laboratori teatrali del progetto Social Opera; il tema verterà intorno ad uno dei titoli del cartellone lirico del Teatro Pergolesi, con l’esito finale che andrà in scena al Teatro Pergolesi a fine ottobre.

articolo pubblicato il: 09/04/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it