torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Il circo delle illusioni"

a Jesi e a Fabriano


“Il circo delle illusioni” l’11 e 12 aprile in scena a Jesi e a Fabriano. Uno spettacolo dei Piacenza Kultur Dom e laboratori teatrali dedicati agli studenti delle scuole superiori delle due città, per parlare di gioco d’azzardo patologico e per puntare sulla prevenzione.

Affidarsi alla fortuna, lasciarsi incantare dalle “sirene” che promettono grandi vincite, provare a dare una svolta alla propria vita. È difficile resistere a queste tentazioni, specialmente in un periodo economicamente e socialmente critico. Chi gestisce il gioco d’azzardo lo sa bene, perciò è la terza industria in Italia per fatturato. 88 miliardi di euro (dati ufficiali del Monopolio di Stato) è il fatturato 2015 del gioco d’azzardo legalizzato in Italia, pari al 4% del PIL nazionale, ed oltre 2.000.000 i giocatori problematici e circa 1.000.000 i giocatori patologici.

A farne le spese le persone più fragili, tra queste anche i minori. Per i giovani a caccia di sensazioni forti, più che mai desiderosi di sfidare chiunque, a partire da se stessi, l’azzardo è un campo d’azione particolarmente attraente. Il fascino del rischio, insieme all’illusione di vincere sono un mix potente in una società in cui emergere e osare sembrano essere regole inderogabili per riuscire, per vincere. Così accade anche con il gioco. Così, si possono trascorrere ore e ore a giocare, magari online, magari da soli, magari a pagamento, e il gioco diventa una specie di ossessione, un pensiero fisso, l’unico interesse.

Su questo importante e attualissimo tema l’Ambito 10 di Fabriano, l’ASP Ambito 9 (Azienda di Servizi alla Persona di Jesi), in collaborazione con il Servizio Territoriale Dipendenze Patologiche ASUR AV 2 di Jesi, e con l’Associazione ATGTP hanno scelto di puntare sulla conoscenza e sulla prevenzione, e di utilizzare il teatro per dialogare con i giovani e con gli studenti delle scuole superiori di secondo grado delle due città.

Dedicato agli studenti è lo spettacolo “Il circo delle illusioni” della compagnia teatrale Piacenza Kultur Dom, in scena al Teatro Moriconi di Jesi lunedì 11 aprile alle ore 10 e martedì 12 aprile al Teatro Gentile di Fabriano, stessa ora. Lo spettacolo (di e con Filippo Arcelloni, Enzo Valeri Peruta) utilizza le tecniche del teatro d’attore ed una forte interazione con il pubblico, per spiegare le strategie e meccanismi perversi che irretiscono i potenziali giocatori; il tema viene affrontato con un approccio comico, a tratti surreale, sempre provocatorio.

Le due recite hanno già raccolto largo interesse dalle scuole delle due cittadine e si prevede una vasta affluenza; alla visione de “Il circo delle illusioni” sono stati affiancati incontri di formazione e laboratori in classe, per una discussione collettiva sul tema ed una visione consapevole. A condurre i laboratori, ATGTP e cooperativa COSTESS.

Una metodologia di lavoro rivolta ai giovani (incontri, laboratori, spettacolo), una collaborazione efficace, efficiente ed economica, per prevenire e combattere le dipendenze, che potrà continuare in futuro visti i risultati già ottenuti e quelli attesi.

articolo pubblicato il: 09/04/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it