torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
300 anni di Chianti Classico

Vinitaly


Il Consorzio Chianti Classico celebra 300 anni a Vinitaly e lo fa con grandi numeri: 115 le aziende che saranno presenti a Verona dal 10 al 13 aprile 2016, nello spazio da 270 metri quadrati, su cui campeggerà il motivo grafico dedicato alla ricorrenza del bando di Cosimo III de’ Medici, che nel 1716 individuò la prima Doc della storia nel territorio a cui oggi fa capo il Gallo Nero.

In degustazione 225 etichette, di cui 47 di Gran Selezione, la nuova tipologia di Chianti Classico sul mercato da soli due anni e già affermata tra le eccellenze enologiche mondiali. Altre 10 aziende consorziate, invece, saranno presenti al nostro stand con uno spazio autonomo.

Al Vinitaly 2016 il Chianti Classico si presenta forte di una crescita delle vendite dell’8% nel 2015, trend confermato dal +6% dei primi mesi del 2016. “Merito della forte vocazione all’export, oggi a quota 80% - afferma Sergio Zingarelli Presidente del Consorzio Vino Chianti Classico – ma anche della ripresa del mercato interno, tornato a crescere (+2%) dopo svariati anni di stasi”. Ma merito anche di un lungo lavoro di rilancio della denominazione Chianti Classico, anche attraverso l’introduzione della suddetta Gran Selezione, nata dall’esigenza di valorizzare le punte qualitative del Gallo Nero, e che oggi rappresenta circa il 4% delle vendite complessive.

La partecipazione al Vinitaly sarà anche l’occasione per portare avanti il progetto di candidatura del territorio del Chianti Classico a Patrimonio dell’Umanità. Nell’anno in cui ricorrono i tre secoli della Doc, l’Assemblea dei Soci del Consorzio propone il Chianti come paesaggio culturale di valore universale, “una delle testimonianze più rappresentative al mondo – dichiara Sergio Zingarelli - della capacità umana di plasmare l’ambiente, garantendo al contempo, la riproduzione delle risorse paesaggistiche, l’attività economica e la conservazione del patrimonio storico-architettonico”. Il concetto è quello di tutelare uno stile di vita, più che un singolo bene, capace di trasformare la produzione in bellezza.

All’interno dello stand del Consorzio alla Fiera di Verona troveranno spazio la cabina di Radio 24, uno spazio di ChiantiBanca, nonché la vendita del merchandising marchiato Gallo Nero. Domenica 10 aprile alle ore 17.16 (in onore dei 300 anni) è previsto un brindisi di benvenuto - su invito - nell’area di degustazione, con i prodotti delle Dop toscane: Olio Chianti Classico, Finocchiona, Pecorino Toscano, Prosciutto Toscano. Eccellenze della gastronomia toscana al fianco dell’eccellenza enologica del Chianti Classico.

articolo pubblicato il: 06/04/2016 ultima modifica: 09/04/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it