torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Fronti"

alla Chiesa dell'Annunziata di Pesaro


Prosegue sabato 19 marzo a Pesaro TeatrOltre, un palcoscenico per i linguaggi più innovativi della scena giunto alla dodicesima edizione su iniziativa del Comune di Pesaro con AMAT e il contributo di Regione Marche e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. La Chiesa dell’Annunziata ospita Fronti. Echi della Grande Guerra. A partire da rarissime immagini girate sul fronte durante la Grande Guerra, il pluripremiato compositore, musicista, regista e artista visivo Roberto Paci Dalò, guida della compagnia Giardini Pensili, consegna una performance in cui l’ambiente sonoro immersivo penetra la grana delle immagini.

Il lavoro è stato presentato in prima assoluta, con l’autore in scena, in occasione della cerimonia del Premio Napoli 2015. La partitura originale crea un contrappunto che dà voce e colore alle immagini. L’inusuale organico (strumenti acustici, live electronics, synth modulare, sampler) genera una drammaturgia acustica pensata per far entrare gli spettatori in un ambiente sonoro immersivo che penetra la grana delle immagini attraverso quella del suono. Il fulcro della riflessione su questo conflitto è il sentimento dell’attesa. Le immagini originali sono dilatate e rallentate lavorando su una trascendenza della Grande Guerra. Una guerra di trincea fatta sì di scontri cruenti ma allo stesso tempo di dilatazioni, silenzi, sospensioni. Per l’Italia il fronte principale sono state le Alpi dove permane nella memoria collettiva una mitologia della Grande Guerra. l materiali musicali di riferimento della composizione originale sono alcuni canti alpini che vengono completamente decostruiti e quindi ricostruiti per trasformarsi in qualcosa di sorprendentemente diverso dall’originale. Dove la retorica è annullata per inoltrarsi piuttosto in un territorio ambientale rarefatto. Fronti fa tesoro di una serie di progetti creati nel corso di un anno attorno alla Prima guerra mondiale, ossia Il grande bianco, 1915 The Armenian Files e Guerra Nostra. Attraverso questi lavori Roberto Paci Dalò ha potuto studiare il periodo storico e allo stesso tempo costruire un ampio database di suoni originali che fanno parte di Guerra Nostra.

Lo spettacolo è una produzione Fondazione Premio Napoli in coproduzione con Giardini Pensili, Home Movies - Archivio Nazionale del Film di Famiglia, Arthub (Shanghai/Hong Kong) in collaborazione con Comune di Pesaro & Amat per Pesaro città della musica.

Per informazioni: Teatro Rossini tel. 0721 387621, Chiesa dell’Annunziata il giorno del concerto dalle ore 20 tel. 389 6657785, AMAT tel 071 2072439. Inizio spettacolo ore 21.

articolo pubblicato il: 17/03/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it