torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Double Rebels

a La Tela di Rescaldina


Sarà un viaggio a tappe tra blues e rock il concerto di sabato 19 marzo alla Tela di Rescaldina. Sul palco dell’osteria del buon essere (strada Saronnese, 31) sarà di scena il duo di chitarre acustiche Double Rebels, formato da Paolo Verdelli e Matteo Rufoloni.

Sulle scene dagli anni '80, Paolo Verdelli ha collaborato con i più affermati musicisti del panorama blues e rock italiani e internazionali. Verdelli si è trovato sul palco, fra gli altri, con Jerry Portnoy (armonicista di Eric Clapton in “From The Cradel), James Harman (armonicista di “The Blasters” e “Fabulous Thunderbird” “ZZ Top nell’ LP Mescalero”), Gene Taylor (pianista dei “Canned Head”) Mauro Palermo (chitarrista di Vasco Rossi, De Gregori, Zucchero, Baccini). L'incontro musicale con Matteo Rufoloni ha dato vita a uno stile acustico marcatamente beat e rock anni ‘60 e ’70, arricchito da incursioni e arrangiamenti ereditati dai padri di tutti i generi moderni.

Il risultato è un concerto ritmato ma mai assordante che propone un viaggio virtuale che parte dai maestri del Blues (Robert Johnson, Big Bill Broonzy, Jesse Fuller) tocca i gloriosi anni ’50 (Chuck Berry,Gene Vincent, Carl Perkins) passando per i favolosi anni '60 (Beatles, Johnny Cash,Van Morrison) fino agli anni '80 con Eagles, Brian Adams, Dire Straits, AC DC e altri.

Inizio concerto alle 21.30. L’ingresso è libero

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito dalla Cooperativa ARCADIA insieme con altre associazioni del territorio. È diventato ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Info: Osteria sociale del buon essere “La Tela” Strada Saronnese, 31 Rescaldina (MI) cell. 328 6845452 www.osterialatela.it

articolo pubblicato il: 16/03/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it