torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Nudi e cruddi"

al Teatro Pergolesi di Jesi


Prosegue con successo la Stagione Teatrale 2015-16 del Teatro G.B. Pergolesi , martedì 15 marzo 2016, Maria Amelia Monti e Paolo Calabrese sono i protagonisti di NUDI E CRUDI di Alan Bennett, in palco con loro anche Nicola Sorrenti; la pièce vanta la traduzione e l’adattamento di Edoardo Erba ed è diretta da Serena Sinigaglia; le scene sono di Maria Spazzi, la colonna sonora di Sandra Zoccolàn, le luci di Alessandro Verrazzi, i costumi di Erika Carretta. Lo spettacolo è prodotto da a.ArtistiAssociati.

Sul filo di un’ironia mai scontata o volgare, Bennett affronta il tema della relazione uomo-donna e suggerisce con struggente e profonda delicatezza quanto sia difficile amare. Gli incontri inaspettati sono il sale delle nostre vite e dunque del teatro, che ne è lo specchio fedele. Nel caso di Alan Bennett si va sul sicuro, il drammaturgo inglese è una garanzia. Nudi e crudi è un testo dove, sul filo di un’ironia mai scontata o volgare, Bennett affronta il tema della relazione uomo-donna. La sua delicatezza nel suggerirci quanto sia difficile amare e soprattutto durare nella passione e nel rispetto, è struggente e profonda.

Ci vogliono due grandi attori, capaci di “leggerezza”, di calviniana memoria, che sappia toccare corde emotive senza mai risultare retorica o banale. Si sorride ai guai di Mr e Mrs Ransome, ma in fondo ci si commuove. Siamo tutti quanti così simili al bisogno (a tratti grottesco e paradossale) dei due coniugi, di sentirsi vivi e felici nonostante lo scorrere inesorabile del tempo, della noia, della routine che ammazza. Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi sono proprio quel genere di attori. Capaci di farti sorridere e commuovere insieme.

Il cartellone si chiude poi martedì 29 marzo 2016, con la pièce QUEI DUE di Charles Dyer con Massimo Dapporto e Tullio Solenghi per la regia di Roberto Valerio. Un’inedita coppia gay con tutte le dinamiche di due coniugi provati da una vita fatta ormai di litigi e battibecchi. Una gara di bravura tra due consolidati interpreti della scena italiana che per la prima volta giocano con due personaggi davvero insoliti.

Prosegue anche la Stagione 2015-16 del Teatro Gaspare Spontini, sabato 19 marzo con lo spettacolo FISSO’ARMONIKOS di e con Giorgio Felicetti e con Valentina Bonafoni, prodotto da Esteuropaovest. La quasi vera storia della fisarmonica: una magica scatola sonora che fa ridere, commuovere e stupire. La Stagione del Teatro Spontini si chiude martedì 5 aprile 2016 con lo spettacolo 7 MINUTI di Stefano Massini, con la grande Ottavia Piccolo per la regia di Alessandro Gassmann produzione ERT/Teatro Stabile dell’Umbria. Un'opera sul lavoro, i diritti, le garanzie. Un lavoro di attualità assoluta in cui ci si rispecchia e ci si ritrova senza alcuno sforzo.

I cartelloni sono curati dalla Fondazione Pergolesi Spontini con gli Assessorati alla Cultura dei Comuni di Jesi e di Maiolati Spontini in collaborazione con MARCHE TEATRO Teatro di Rilevante Interesse Culturale e AMAT con il contributo di UBI Banca Popolare di Ancona e di Sogenus.

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI Biglietteria Teatro Pergolesi Tel. 0731 206888 - biglietteria@fpsjesi.com www.fondazionepergolesispontini.com Marche Teatro: TEATRO DELLE MUSE Tel. 071 52525 - biglietteria@teatrodellemuse.org www.marcheteatro.it Amat: Tel. 071 2072439 - info@amat.marche.it www.amatmarche.net

articolo pubblicato il: 11/03/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it