torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"L'Onorevole"

al Teatro Sperimentale di Ancona


Dal 9 al 13 marzo al Teatro Sperimentale di Ancona va in scena, L'Onorevole di Leonardo Sciascia, adattamento e regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi, con Susanna Marcomeni, Stefano Randisi, Enzo Vetrano, Antonio Lo Presti, Giovanni Moschella, Dario Raimondi, Aurora Falcone, Aurelio D'Amore, Alessio Barone, scene e costumi di Mela Dell'Erba,
luci di Max Mugnai, produzione Teatro Biondo / Stabile di Palermo
Emilia Romagna Teatro Fondazione
Diablogues - Compagnia Vetrano/Randisi.

Ironico, crudele e disarmante come nella tradizione dei testi di Sciascia, L'Onorevole racconta come l'ascesa politica di un onesto professore di lettere possa diventare un'ineluttabile ma pacifica, perfino brillante, caduta morale. Ma l'attualità più eclatante, la denuncia più dolorosa di questo testo, è che lo specchio e la matrice di questo disfacimento delle idee sia l'abbandono della cultura come strumento basilare della conoscenza e della formazione. Due sono i tratti che Vetrano e Randisi sentono particolarmente vicini in questo testo: il considerare la verità come una visione distorta della realtà, qualcosa da cui allontanarsi, ridicolizzare e infine mettere all'indice come un'espressione della follia, e il modo, tipico della scrittura di Sciascia - ma con lui anche di tanti autori siciliani, Pirandello in testa - di descrivere la società in cui vive attraverso meccanismi narrativi che sembrano portare in un luogo e un tempo paralleli e invece sono una descrizione lucida e spietata di ciò che avverrà in un futuro più o meno incombente. Ne L'onorevole un finale sorprendente ribalta la rassegnazione della protagonista femminile in un più crudele e disarmante epilogo che ci fa scorgere in un trionfo di glamour l'abisso quotidiano ormai percepito dalla nostra società come raggiungimento del vero successo.

Biglietteria Teatro delle Muse in via della loggia ad Ancona orari: dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 13.30 e nei pomeriggi di giovedì e venerdì dalle 16.30 alle 19.30, (domenica e lunedì chiusa), telefono 071 52525, biglietteria@teatrodellemuse.org. / biglietti online www.geticket.it Per ricevere le informazioni su tutta l’attività di Marche Teatro ci si può iscrivere alla newsletter (INFOfanzine) sul sito www.marcheteatro.it

articolo pubblicato il: 07/03/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it