torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
Recanati nell'Icon Cities

tra le cittā che hanno dato i natali ad un grande


Salisburgo con Mozart, Stratford Upon Avon con Shakespeare, Pesaro con Rossini ma anche Recanati con Leopardi. La cittā della poesia e uno dei suoi figli piu' illustri sono sbarcati nel prestigioso circuito delle Icon Cities, ovvero le cittā europee che hanno dato i natali a personalitā che rappresentano un'icona culturale di riferimento mondiale.

L'incontro č avvenuto nell'ambito della quarta ed ultima giornata dei lavori del terzo seminario internazionale ospitato a Pesaro, nel nome del grande compositore di cui ricorrono il bicentenario del Barbiere di Siviglia e il Compleanno del Maestro.

A rappresentare la cittā della poesia sono stati Il Sindaco Francesco Fiordomo, il vice Sindaco e Assessore al bilancio Antonio Bravi e l'Assessore alle culture Rita Soccio. Recanati e Casa Leopardi sono stati invitati a partecipare ai lavori assieme ad Urbino e a Casa Raffaello, prendendo cosė parte ad un appuntamento che si propone di gettare le basi per un consolidamento della rete ed un suo riconoscimento tra le principali istituzioni culturali europee.

Alla 4 giorni di Pesaro, entrata nel circuito delle Icon Cities nel 2015, partecipano Odense (Danimarca) per Andersen, Skien (Norvegia) per Ibsen, Kassel (Germania) per i Fratelli Grimm, Malaga (Spagna) per Picasso, Lucca per Puccini e naturalmente Pesaro con Rossini. La prerogativa della cittā ospitante č stata quella di segnalare il circuito esistente e altre localitā come appunto Recanati ed Urbino con i loro Leopardi e Raffaello.

Il seminario si č svolto in diversi luoghi della cultura cittadina tra cui Palazzo Mazzolari Mosca, Palazzo Gradari e Palazzo Olivieri sede della Fondazione Rossini. La musealizzazione delle case natali e il legame vivo e continuo delle comunitā con il personaggio di riferimento sono i requisiti di base per entrare nella rete. Il progetto della Icon Cities č nato nel 2014 da Odense in Danimarca, patria di Hans Cristian Andersen ed č proseguito nel 2015 a Malaga dove si trova Casa Picasso.

Attualmente, accanto a Pesaro, i membri europei che fanno parte della rete delle Icon Cities sono: Malaga (Spagna) con Pablo Picasso, Stratford Upon Avon (Inghilterra) con Shakespeare, Lucca con Giacomo Puccini, Granada (Spagna) con Federico Garcia Lorca, Salisburgo (Austria) con Mozart, Skien (Norvegia) con Henrik Ibsen, Odense (Danimarca) con Hans Christian Andersen, Alcalā (Spagna) con Cervantes, Rungstedlund (Danimarca) con Karen Blixen, Kassel (Germania) con i Fratelli Grimm, Vimmerby (Svezia) con Astrid Lindgren..

articolo pubblicato il: 01/03/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it