torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

libri
"Storia del pinguino che tornò a nuotare"

di Tom Michell


Michell Tom

Storia del pinguino che tornò a nuotare

È quasi sera nella baia di Punta del Este, in Uruguay. Si sente solo il rumore delle onde che si abbattono lievi sulla battigia e lo stridere dei gabbiani. Per Tom, professore d'inglese, è l'ultimo giorno di vacanza, prima di tornare a Buenos Aires, dove insegna. Improvvisamente sulla spiaggia scorge una colonia di pinguini coperti di petrolio, ormai senza vita. Ma in lontananza c'è qualcosa che ancora si muove. Il professore si avvicina e si accorge che un pinguino, uno solo tra centinaia, è sopravvissuto. I suoi occhi chiedono aiuto. Anche se è in fin di vita, Tom decide di provare a salvarlo in tutti i modi. Corre a casa e, con delicatezza, riesce a pulirlo. Il pinguino si salva, e grazie alle cure si riprende. Ma quando Tom tenta di riportarlo al mare, nel suo ambiente naturale, il pinguino non vuole entrare in acqua e inizia a seguirlo. Il professore non può resistere a quelle buffe zampette e a quel becco socchiuso e lo porta a Buenos Aires con sé.

Questo è l'inizio della grande amicizia fra Tom e Juan Salvador il pinguino, fatta di corse su una vecchia motocicletta solo per vedere il mare, cene a base di pesce crudo e partite della squadra di rugby della scuola in cui il professore insegna e di cui Juan Salvador diventa la mascotte. Perché Juan Salvador è un pinguino speciale e cambia la vita di tutti quelli che lo conoscono, soprattutto quella di un ragazzo che ha troppa paura dell'acqua. Insieme a lui, forse, anche il pinguino troverà di nuovo il coraggio di tornare a nuotare…

Storia del pinguino che tornò a nuotare è un caso editoriale fulminante. Basato su una storia vera, è stato inizialmente edito in proprio dall'autore diventando un piccolo fenomeno, prima di essere pubblicato da uno dei più importanti editori del mondo. Una storia unica e commovente che ha catturato il cuore dei lettori e dei librai. Una storia che ci fa tornare a guardare il mondo con occhi di bambini.

Dicembre 2014 Tom Michell è un professore di inglese con la passione per la scrittura. Come regalo di Natale per la sua famiglia ha finalmente deciso di mettere per iscritto una storia da sempre ha voluto raccontare: quella della sua amicizia con Juan Salvador, un pinguino che ha salvato dal petrolio mentre si trovava in Sudamerica. Michell decide di stamparlo in proprio, ma non immagina certo che in poche settimane diventerà uno dei più importanti casi editoriali dell'anno.
Febbraio 2015 Grazie al passaparola, il successo arriva inatteso. I lettori lo adorano. Tutti sognano di avere un pinguino come animale domestico. Le ristampe del libro si susseguono, iniziano a occuparsene le testate giornalistiche più importanti.
Marzo 2015 Una delle più importanti case editrici inglesi e del mondo, Penguin, si innamora del libro e del suo piccolo protagonista. Ne acquista immediatamente i diritti.
Metà aprile 2015 Storia del pinguino che tornò a nuotare è il fenomeno editoriale più importante della Fiera di Londra. In Italia tutte le case editrici lo vogliono, c'è un'asta agguerrita, ma è Garzanti che riesce ad aggiudicarselo.
Maggio 2015 Il romanzo è stato venduto in 20 paesi. Se ne interessa anche il mondo del cinema.
Estate 2015 Gli editori preparano il lancio internazionale del libro.
Febbraio 2016 Storia del pinguino che tornò a nuotare arriva finalmente nelle librerie italiane.

Garzanti
Traduzione dall'inglese di Elisabetta Valdrè
208 pagine
€ 14.90
ISBN 978881167084-1

articolo pubblicato il: 27/02/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it