torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Indian Summer

allo Zingarò Jazz Club di Faenza


Mercoledì 24 febbraio, alle 22, la stagione dello Zingarò Jazz Club prosegue con Indian Summer, il quartetto guidato dal trombettista Giacomo Uncini e formato da Carlo Petruzzellis alla chitarra, da Ludovico Carmenati al contrabbasso e da Massimo Manzi alla batteria. La serata avrà inizio alle 22 ed è ad ingresso libero.

Indian Summer nasce dalla collaborazione tra Giacomo Uncini e Carlo Petruzzellis. Il quartetto punta a fondere melodia e tradizione del jazz, guarda ai richiami etnici attraverso una modernità elettrica. Una linea che riprende le trasformazioni sempre in corso nel jazz per formalizzarle in brani di ampio respiro e sempre attenti alla cantabilità, arricchiti, peraltro, dalla musicalità lirica e pulsante della ritmica.

Nei brani composti da Uncini e Petruzzellis si ritrovano i richiami etnici e la modernità elettrica. Una linea che muove dal Brasile, attraversa le diverse stagioni del jazz, ne rilegge ritmi e intenzioni. La ritmica solida ed affiatata costituita da Manzi e Carmenati, grazie alla sua espressività incalzante e discreta, trova sempre le soluzioni efficaci per un percorso tanto ampio e ricco di sfaccettature. I temi riescono a mettere in evidenza tanto le qualità dei singoli quanto la ricerca di un suono di insieme, di far leggere in trasparenza l'architettura stratificata dietro le melodie: un lavoro in grado di mettere in evidenza lo stile e la personalità di ciascun interprete. Il quartetto presenta il suo nuovo lavoro discografico, chiamato appunto Indian Summer, pubblicato dall'etichetta Notami Edizioni: nel disco è presente, come ospite, Giulio Carmassi, il polistrumentista italiano chiamato da Pat Metheny a far parte della Unity Band, la formazione con cui ha registrato il suo recente disco Kin.

Le foto scattate da Lorenzo Gaudenzi ai protagonisti delle precedenti stagioni del club faentino fanno da cornice ai concerti dello Zingarò Jazz Club.

La stagione dello Zingarò Jazz Club prosegue mercoledì 2 marzo 2016 con un doppio appuntamento. Nella prima parte della serata Flavio Caprera presenta il suo recente libro, il Dizionario del Jazz Italiano pubblicato nel 2014 per Feltrinelli. Nella seconda parte si terrà il concerto di Fresh Frozen, con Christopher Culpo al pianoforte, Achille Succi al sax alto e ai clarinetti e Glauco Benedetti alla tuba.

Lo Zingarò Jazz Club si trova a Faenza, in Via Campidori, 11.

articolo pubblicato il: 20/02/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it