torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
"The New House Quartett"

allo Zingarò Jazz Club di Faenza


Mercoledì 17 febbraio, alle 22, l'appuntamento settimanale con lo Zingarò Jazz Club di Faenza avrà come protagonista sul palco il Marco Ponchiroli The New House Quartett. Il pianista sarà accompagnato da Alberto Vianello ai sassofoni, da Daniele Vianello al contrabbasso e da Igor Checchini alla batteria. La serata avrà inizio alle 22 ed è ad ingresso libero. Il Marco Ponchiroli The New House Quartett nasce spontaneamente dopo numerosi incontri tra i quattro musicisti con la principale esigenza di far musica in totale tranquillità. Il repertorio si basa su composizioni originali senza trascurare omaggi ai grandi del jazz e agli standard: i brani vengono interpretati ed arrangiati coralmente e danno vita ad un processo creativo che attraverso la libertà e l'ascolto reciproco fanno risaltare le tendenze e le preferenze di ognuno.

Marco Ponchiroli, eclettico artista veneziano, si è diplomato con lode in pianoforte presso il conservatorio Benedetto Marcello di Venezia. Ha intrapreso ben presto un percorso di ricerca che lo porta a contaminare tra loro vari generi musicali e forme differenti di esperienza artistica. Affronta il blues, il pop, il reggae - nel 1997 è sul palco del festival di San Remo con i Pitura Freska - e, oltre a collaborare a numerosi progetti discografici, compone la musica per lo spettacolo teatrale "Il Grigio" di Giorgio Gaber. Il jazz resta il suo principale genere di riferimento: ha collaborato con musicisti di rilievo nel panorama jazzistico italiano come Flavio Boltro, Massimo Manzi, Nicola Stilo, Robert Bonisolo, Ares Tavolazzi, David Boato, Stefano Senni, Roberto Dani, Marco Castelli. Il suo stile musicale punta all'unione dell'improvvisazione jazz con le sonorità provenienti da altri generi musicali, rielaborate grazie a un'intensa attività di ricerca, vero elemento fondante del suo lavoro. Le sue composizioni si possono ascoltare sia nei dischi pubblicati a suo nome che nei lavori di altri jazzisti italiani.

Nel pomeriggio, inoltre, presso la Casa del Disco di Faenza si terrà la presentazione del nuovo libro di Fabio Ciminiera intitolato La musica non è scontata. L'incontro organizzato in collaborazione dallo Zingarò Jazz Club e la Casa del Disco, avrà inizio alle 18.30 ed è ad ingresso libero. Fabio Ciminiera propone, nel pagine del libro, un ragionamento sul modo di fruire e di arrivare a conoscere la musica, una riflessione sui mezzi e sulle dinamiche con cui ci relazioniamo con il fatto musicale attraverso l'osservazione dei tanti stimoli e degli input che ciascuno di noi riceve, in maniera più o meno consapevole. Le foto scattate da Lorenzo Gaudenzi ai protagonisti delle precedenti stagioni del club faentino fanno da cornice ai concerti dello Zingarò Jazz Club.

La stagione dello Zingarò Jazz Club prosegue mercoledì 24 febbraio 2016 con Indian Summer, il quartetto guidato dal trombettista Giacomo Uncini e formato da Carlo Petruzzellis alla chitarra, da Ludovico Carmenati al contrabbasso e da Massimo Manzi alla batteria. Lo Zingarò Jazz Club si trova a Faenza, in Via Campidori, 11.

articolo pubblicato il: 11/02/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it