torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"La più nitida percezione, arte cinetica, ottica e oltre"

a New York


E’ una case history esemplare quella del Gruppo Euromobil, che tra le imprese venete che sostengono il “made in Italy” nel mercato internazionale dell’interior design, oggi è reputato modello di imprenditoria raro e capace di attraversare la crisi del comparto. Investimenti oculati, visione internazionale e stile italiano sembrano essere le chiavi di volta di una crescita che non si è mai arrestata dal 1972, anno di fondazione del Gruppo. Ma la marcia in più è sicuramente la dedizione quasi maniacale della proprietà al mondo dell’arte contemporanea italiana e internazionale. Attraverso una capacità unica nel sapere affiancare impresa e cultura, Gruppo Euromobil dei fratelli Lucchetta, non ha mai interrotto la sua opera di mecenatismo verso il mondo dell’arte pittorica e scultorea; uno slancio che parte da lontano, dagli inizi degli anni ’80 e che nel corso degli anni ha sostenuto oltre 400 mostre nelle gallerie e nei musei di tutto il mondo, tra i quali, il Louvre e il museo d’Orsay a Parigi, l’Hermitage a San Pietroburgo e il Guggenheim di Bilbao.

Oggi Euromobil è a fianco di questa nuova iniziativa, la Mostra "La più nitida percezione, arte cinetica, ottica e oltre", curata dal fondatore della Galleria GR di New York Giovanni Granzotto; l’evento inaugurato lo scorso 14 gennaio, rimarrà aperto fino al 12 marzo. Con 40 opere di vari artisti esposte, la Mostra si concentra sui temi della percezione e del movimento, come l’Optical, opere con strutture dinamiche e tridimensionali; tutte caratteristiche che hanno fortemente influenzato l'arte contemporanea dagli anni sessanta fino ad oggi. Circa 20 artisti saranno i protagonisti di questo evento: a partire da Munari, Vasarely e Schoffer, ad alcuni dei maestri delle più importanti correnti Optical tra cui Biasi, Cruz-Diez, Le Parc e Morellet e coloro che hanno lavorato intorno all'Azimut e al progetto Zero, Bonalumi, Simeti e Piene. Infine con giovani artisti come Marcello De Angelis, Gabriele Grossi e Marco Casentini. GR Gallery è situata a 255 Bowery, New York, NY 10002. www.gruppoeuromobil.com

articolo pubblicato il: 10/02/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it