torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
"Stampe dal cielo"

al Teatro Piermarini di Matelica


Si arricchisce di un appuntamento fuori abbonamento la stagione del Teatro Piermarini di Matelica promossa dal Comune e dall’AMAT, venerdì 12 febbraio con Stampe dal cielo uno spettacolo di poesia e musica da Federico Garcìa Lorca con Paola Giorgi e Vojage Trio: alla fisarmonica Christian Riganelli, al violino Luca Mengoni e al contrabbasso David Padella.

Stampe del cielo è l’appellativo con cui Federico Garcìa Lorca definiva le stelle; Stampe del cielo è un viaggio attraverso la poesia del grande autore spagnolo (nato a Fuente Vaqueros il 5 giugno del 1898 e morto a Viznar il 18 agosto del 1936). Una poesia mai paga di sè che trae nutrimento dal contatto con la realtà, dai suoi contrasti più violenti, tra tutti quello tra amore e morte. Un percorso che unisce il ritmo della parola a quello della musica restituendo al pubblico un’alternanza di sensazioni: un’esperienza struggente e malinconica, vitale e allegra, come la stessa poesia di Lorca.

I testi di Lorca, tratti da Romanzo Gitano, Lamento per Ignacio Sanchez Mejas, Sonetti, Stampe del cielo, sono interpretati da Paola Giorgi, le musiche di Astor Piazzolla, Richard Galliano, Manuel De Falla e Christian Riganelli sono eseguite dal vivo dal Vojage Trio. La direzione artistica dello spettacolo – prodotto da Bottega Teatro marche - è a cura di Paola Giorgi.

Biglietti (posto unico 12 euro, ridotto 10 euro) in vendita alla biglietteria del Teatro Piermarini 0737 85088, il giorno precedente lo spettacolo dalle 17 alle 20 e il giorno di spettacolo dalle 17 ad inizio previsto alle ore 21.15.

articolo pubblicato il: 09/02/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it