torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
doppio appuntamento

allo Zingarò Jazz Club di Faenza


Mercoledì 20 gennaio, alle 22, lo Zingarò Jazz Club di Faenza presenta un appuntamento molto particolare. Nella prima parte Luca Vitali presenta Il Suono del Nord, un'opera monografica dedicata alla scena jazzistica norvegese. Mentre nella seconda parte il palco sarà affidato a Dimitri Sillato che si esibirà in solo e in trio con Stefano Senni al contrabbasso e Marco Frattini alla batteria. La serata avrà inizio alle 22 ed è ad ingresso libero.

Il Suono del Nord è la prima opera monografica dedicata alla scena jazzistica norvegese. Luca Vitali ne ricostruisce la storia attraverso l'analisi di alcuni momenti chiave, riconosce alla Norvegia un ruolo fondamentale in Europa per l'emancipazione del jazz dalle radici afroamericane. Un percorso aperto negli anni '60, dall'arrivo a Oslo di George Russell, e estremamente attivo e brillante ancora oggi grazie ad una delle scene più innovative e originali al mondo.

Dimitri Sillato presenta la sua visione musicale attraverso due dei formati più esigenti per un pianista, il solo e il trio. Se il solo, arricchito da strumenti diversi ed elettronica, percorre stanze sonore invase dall'ossessione del tempo, nel trio con Stefano Senni e Marco Frattini le composizioni originali del pianista attingono a vari linguaggi musicali come la tradizione colta europea, il post rock, il trash metal e più in generale il mondo del poliritmo.

Composizioni in tempo reale, linee scure che appartengono ad una visione “elegiaca” della musica, la capacità di inquadrare un panorama vasto di stili: una miscela di linguaggi che mantiene e cerca la propria cifra nel vocabolario e nel gioco dell'improvvisazione sia nella dimensione sfaccettata e polisturmentista del solo che nell'interpretazione personale di uno scenario più canonico come il piano trio.

La stagione dello Zingarò Jazz Club proseguirà mercoledì 27 gennaio 2016 con lo swing, il gipsy jazz, il pop e le armonie vocali di Sugar Pie and the Candymen, la formazione composta da Georgia Ciavatta alla voce, Jacopo Delfini e Renato Podestà alle chitarre, Claudio Ottaviano al contrabbasso e Roberto Lupo alla batteria.

Lo Zingarò Jazz Club si trova a Faenza, in Via Campidori, 11.

articolo pubblicato il: 15/01/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it