torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
eletto il Presidente

Strada dell'Olio


Con l'elezione del Presidente, si é completato l'iter di rinnovo degli organi della Strada dell'Olio regionale, associazione nata nel 2004 per promuovere i territori vocati all'olivicoltura e le aziende umbre più dinamiche del mondo produttivo e della ricettività.

Tutti i consiglieri, nel rinnovare una fiducia unanime al Presidente uscente Paolo Morbidoni, hanno sottolineato l'importanza del lavoro svolto in questi anni dalla strada dell'Olio, da sola o in collaborazione con altri soggetti, nel settore della promozione dell'Umbria olearia, attraverso la partecipazione a fiere ed eventi, il marketing territoriale la comunicazione innovativa e la gestione di manifestazioni regionali come Frantoi Aperti.

Nel corso della discussione sono stati individuati anche i primi obiettivi del triennio che saranno raccolti in un documento che sarà approvato nel prossimo cda. Tra questi il completamento di alcuni progetti strategici, già avviati, come l'e-commerce e le attività di web marketing rivolte agli associati, il supporto alle azioni di tutela dell'olivicoltura paesaggistica messe in campo dalla Regione e dagli enti locali, la collaborazione privilegiata con i comuni che aderiscono alla rete regionale delle città dell'olio e della Strada dell'olio, l'implementazione dei pacchetti turistici legati al "leisure" e al benessere in campagna, nonché la creazione di una rete di "ristoratori dell'olio" che dovranno diventare, insieme alle aziende e ai frantoi, i primi "testimonial" dell'olio umbro di qualità.

"Sarà fondamentale - ha spiegato il Presidente Morbidoni - lavorare in maniera costruttiva su tutti i tavoli aperti (a partire da quello relativo al "Progetto speciale olio" della Regione) per sfruttare al meglio la nuova programmazione comunitaria e nazionale di settore e per rafforzare il brand "Umbria" sia nel campo della promozione turistica che nella valorizzazione della Dop. Su questo l'esperienza maturata della Strada dell'Olio negli ultimi anni potrà essere messa a frutto pienamente nella elaborazione e attuazione di nuove progettualità"

Morbidoni guiderà per il prossimo triennio un consiglio di amministrazione composto da 4 enti pubblici, da 6 rappresentanti di aziende private e dal rappresentante del Consorzio tutela della Dop Umbria. Ecco tutti i nomi dei consiglieri presenti: Bernardino Sperandio, Sindaco di Trevi, Sergio Batino, Sindaco del Comune di Castiglion del Lago, Irene Falcinelli, Assessore del Comune di Spello, Lucio Cannelli, Assessore del Comune di Assisi, Massimo Agabiti dell' Azienda Agraria Gertrude Contessa di Amelia, Paolo Scassini del Frantoio La Casella di Todi, Melchiorri Alessandro dell'Oleificio Melchiorri di Spoleto, Roberto Zampieri dell'azienda "Tenute del Cerro" di Umbertide, Francesco Gradassi del Frantoio Marfuga di Campello sul Clitunno e Leaonardo Laureti in qualità di Presidente del Consorzio di Tutela della Dop Umbria.

articolo pubblicato il: 12/01/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it