torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
"Todo el mundo a cantar"

a Teatri di Vita di Bologna


“Todo el mundo a cantar” con Cantodiscanto in concerto a Teatri di Vita domenica 20 dicembre 2015

Attraversare il Mediterraneo con la canzone. Si può, con Cantodiscanto, la formazione musicale che presenta il suo concerto “Todo el mundo a cantar”, titolo anche del suo ultimo album, a Teatri di Vita (via Emilia Ponente 485, Bologna; info: 051.566330 – www.teatridivita.it) domenica 20 dicembre (ore 21). Un concerto pre-natalizio per il gruppo fondato da Guido Sodo, che prevede anche il regalo dell’ultimo cd ad alcuni spettatori sorteggiati fra il pubblico. Della formazione fanno parte Guido Sodo (chitarra classica), Frida Forlani (voce, flauto), Paolo Caruso (darbouka, cajon, pandeiro, drums), Ivan Valentini (sax soprano, sax alto) e Roberto Bartoli (contrabbasso).

Torna a Teatri di Vita, dopo alcuni anni, la formazione di Cantodiscanto in occasione dell’uscita del nuovo album Todo el mundo a cantar. Da sempre interessati all’incontro fra diverse culture e all’affinità delle forme musicali, in questo ultimo lavoro l’ensemble propone canzoni scritte prevalentemente in napoletano, in alcuni casi suggerite da detti popolari o citazioni di “vecchi saggi”. Vari temi vengono trattati: la necessità di essere coraggiosi per coricarsi con le donne belle (una metafora che allude alla realizzazione dei propri sogni), la capacità di affrontare i cambiamenti repentini della vita, la canzone d’amore, e il contatto con la natura – una storia di passione per il mare e la vela –, un incontro giocato quasi a ruoli inversi fra la Morte e un uomo che, vessato da condizioni insostenibili, invece di scappare le corre incontro per abbracciarla.

I Cantodiscanto nascono negli anni 80 a Napoli come interprete di musica popolare. Rifondato a Bologna, il gruppo scrive brani originali, vincendo fra l’altro il Premio Città di Recanati e il Premio nuovo Sud e arrivando alla finale del Premio De André. In Italia partecipa, tra gli altri, al Carpino Folk Festival, alla Notte della Taranta, al Festival di Montalcino - Val d’Orcia, a Le vie dei Canti, al Finibus Terrae Festival, al Festival di Santarcangelo, al Festival Ville e Castella e all’Umbria Jazz, al Kals’Art, al Teglio Festival Valtellina, al Fest Festival, per Emergency, a Bè – Percorsi Artistici. All’estero, tocca per due tournée il Portogalllo nel Festival Sete sòis sete luas, che li vede partecipare anche nell’appendice francese. Seguono Capo Verde e Spagna, dove vengono trasmessi dalla Radio Nazionale (RNE) e poi di nuovo Francia.

articolo pubblicato il: 12/12/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it