torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"La Lettera"

al Teatro Filodrammatici di Milano


Da lunedì 14 a domenica 20 dicembre 2015 il Teatro Filodrammatici presenta

La Lettera

di Paolo Nani con Paolo Nani | regia Nullo Facchini produzione Teatro Filodrammatici

La Lettera di Paolo Nani, l’intramontabile classico per tutti che ormai da noi è di casa al Teatro Filodrammatici, torna a grande richiesta per il quinto anno consecutivo. La Lettera è un piccolo miracolo di precisione scenica e talento che da più di vent’anni è in tour in tutto il mondo. Il tema è molto semplice: un uomo entra in scena, si siede a un tavolo, beve un sorso di vino che però sputa, contempla la foto della nonna e scrive una lettera. La imbusta, affranca e sta per uscire quando gli viene il dubbio che nella penna non ci sia inchiostro. Controlla e constata che non ha scritto niente. Deluso, esce. Tutto qui. La storia de La Lettera si ripete 15 volte in altrettante varianti come: all’indietro, con sorprese, volgare, senza mani, horror, cinema muto, circo, e tante altre ancora. Perché non si smette mai di ridere per tutta la durata dello spettacolo? La risposta sta nella incredibile precisione, dedizione, studio e serietà di un artista che è considerato a livello internazionale uno dei maestri indiscussi del teatro fisico.

La Lettera ha superato le 1000 repliche. Lo spettacolo è stato rappresentato in: Austria, Belgio, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Groenlandia, Inghilterra, Irlanda, Islanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Russia, Scozia, Serbia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria. Liberamente ispirato al libro dello scrittore francese Raymond Queneau, Esercizi di Stile, dove una breve storia è ripetuta 99 volte in altrettanti stili letterari.

Paolo Nani è un attore e regista teatrale italiano. Originario di Ferrara, nel 1978 entra in contatto con la compagnia teatrale di origine argentina Teatro Nucleo, diretta da Cora Herrendorf e Horacio Czertok. Lavorerà con la compagnia fino al 1990, esibendosi in tutt'Europa. Nell'autunno dello stesso anno si stabilisce in Danimarca. Incomincia una collaborazione con il Teatret Cantabile 2 diretto da Nullo Facchini, lavorando in "Stumfugle" (Primo Premio al Festival Impulse ´92, Germania), poi in "Helvede", ispirato a Dante (premiato nel '93 dall'Associazione Critici Danesi). Risale al 1992 lo spettacolo La lettera, che riscuoterà grande successo in tutto il mondo e riceverà numerosi premi.. Nel 1995 Paolo Nani fonda la propria compagnia che denominerà Paolo Nani Teater. Come attore, prende parte a cinque edizioni del Köln Comedy Festival e a tre edizioni del London International Mime Festival. Nel 2004 L'arte di morire è nominato per il Premio Årets Reumert. Paolo Nani è molto impegnato nella pedagogia teatrale. Ha tenuto e tiene corsi e workshop in Italia, Danimarca, Islanda, Svizzera, Norvegia, Colombia.

ORARI: lunedì, martedì, giovedì e sabato / 21.00 | mercoledì e venerdì / 19.30 | domenica / 16.00 Biglietto intero: 24 euro / ridotto convenzionati: 20 euro / ridotto / under 25: 18 euro ridotto over 65: 12 euro INFO: 02.36727550 - biglietteria@teatrofilodrammatici.eu - Acquista online su www.vivaticket.it

articolo pubblicato il: 09/12/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it