torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Lei è ricca, la sposo, l'ammazzo!"

al Teatro Rossini di Civitanova Marche


Venerdì 4 dicembre si apre il sipario sulla stagione di prosa dei Teatri di Civitanova promossa dal Comune di Civitanova Marche, dall’Azienda Teatri di Civitanova e dall’AMAT e realizzata con il contributo di Regione Marche e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Il Teatro Rossini ospita Lei è ricca, la sposo, l’ammazzo!, divertente commedia di Mario Scaletta liberamente ispirata al celebre film del 1971 di Elaine May con Walter Matthau, e al racconto di Jack Richtie ora portata in scena da Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio, inedita coppia diretta da Patrick Rossi Gastaldi che regala al pubblico novanta minuti all’insegna del buonumore.

Un ricco scapolo ha scialacquato tutti i soldi lasciatigli in eredità dal padre. Arrivato alla bancarotta è costretto a farsi prestare del denaro da un mafioso, a condizioni decisamente svantaggiose, per riuscire a far innamorare di sé una donna che sia però ricca e sola. Piuttosto che passare il resto della sua vita in miseria Henry è disposto a rinunciare alla sua vita di scapolo, ma solo temporaneamente. Il suo piano infatti è quello di sposarla, ucciderla, ereditare e ricominciare a godersi la vita come aveva fatto fino a quel momento. Nasce così una anomala e divertente storia d’amore tra l’ex milionario spiantato ed una ricca ma goffa ereditiera appassionata di insetti, che si potrà uccidere o amare.

Completano il cast dello spettacolo – prodotto dalla Compagnia Molière - Antonella Piccolo, Claudia Bazzano, Cosimo Coltraro, Antonio Fulfaro. Le scene sono di Salvo Manciagli, i costumi di Dora Argento.

Biglietti da 10 a 25 euro. Informazioni: Teatro Rossini 0733 812936, AMAT 071 2072439. Inizio spettacolo ore 21.15.

articolo pubblicato il: 01/12/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it