torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
cercansi voci maschili

all'Accademia d'Arte Lirica di Osimo


Provengono da Armenia, Georgia, Giappone, Russia, Tunisia e naturalmente Italia, le nuove leve dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, che hanno sostenuto in novembre l’esame d’ammissione per l’Anno Accademico 2015/2016, e si uniscono ai giovani artisti di Azerbajian, Brasile e Spagna, già presenti in città, che completano gli studi.

I nuovi arrivi sono soprattutto voci femminili, soprani e un mezzosoprano: questo è il motivo per cui l’Accademia ha riaperto i termini per le iscrizioni, fino al 31 dicembre, per le voci di maschili di tenore, baritono, basso e controtenore, che potranno sostenere l’esame di ammissione il 12 gennaio.

Oltre al corso preparatorio e al Biennio accademico, da quest’anno sono previste anche master classes di durata variabile, da una settimana a un mese, che potranno consentire ai cantanti che desiderano approfondire aspetti della propria vocalità a perfezionare ruoli specifici di poter fare affidamento sui maestri dell’Accademia che - oltre alle star del canto Lella Cuberli, Raina Kabaivanska, William Matteuzzi – includono prestigiosi insegnanti di tecnica vocale, pianisti accompagnatori, esperti del repertorio rinascimentale e barocco o delle prassi della musica contemporanea.

Il prestigio dell’Istituzione osimana, che da trentasette anni è punto di riferimento di giovani artisti provenienti da quattro continenti, è accresciuto dalle collaborazioni internazionali avviate negli ultimi anni, in Italia e all’estero, con l’iniziativa “Accademia on-line” per i cantanti cinesi e la master class in Polonia, realizzata insieme con l’Università F. Chopin di Varsavia. A queste si aggiunge, in questi giorni, l’invito dell’Ambasciata italiana a Mosca a prendere parte al programma di scambi di giovani musicisti russi e italiani. L’iniziativa coinvolge in Italia anche altre istituzioni, tra le quali il Rossini Opera Festival, il Maggio musicale fiorentino, l’Accademia del Teatro alla Scala, i Conservatori di Pesaro, Napoli, Venezia e Torino. Sul fronte russo figurano i prestigiosi teatri moscoviti Bolshoj e Mikhailovskij, il Centro Galina Vishnevskaya e il Conservatorio di Mosca. L’Ambasciata italiana, guidata da Cesare Maria Ragaglini, ha coinvolto nel progetto un imprenditore russo amante delle arti che ha sponsorizzato il programma. INFO Accademia d’Arte Lirica tel. 071.714525, email info@accademialiricaosimo.it - www.accademialiricaosimo.com

articolo pubblicato il: 01/12/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it