torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
conserve di carattere

Expo 2015


La diversità è un “valore”, una “risorsa”, un “diritto”. “Conservare la diversità” per preservare le differenze come ricchezza umana, sociale e culturale. Sono questi i messaggi chiave che hanno ispirato il nuovo progetto recentemente realizzato dall’Azienda Ponti Spa, leader storico degli aceti e delle conserve di verdura, con l’associazione “Quelli del Sabato”. gruppo di volontariato che opera a favore di persone diversamente abili, favorendone il coinvolgimento sociale nell’ottica della diffusione di una cultura di parità concreta e reale.

Il progetto, raccontato sul sito www.gustidiversi.it si è svolto nella prima metà dell’anno e ha coinvolto 14 persone, tra i 25 e i 60 anni, diversamente abili intellettivi. Grazie alla collaborazione dell’Azienda Ponti e al coordinamento dell’Associazione “Quelli del Sabato”, queste persone hanno potuto cimentarsi concretamente con l’attività creativa e produttiva che ha permesso loro di realizzare 15 conserve di verdure in edizione limitata.

I prodotti del loro impegno sono stati definiti “Conserve di carattere”, perché ogni singolo ingrediente che le compone è stato selezionato in associazione ad un aspetto particolare del carattere di ciascun partecipante. La 15° conserva speciale è diventata una giardiniera composta dai 14 elementi che rappresentano tutto il gruppo. L’obiettivo del progetto è stato far vivere a persone diversamente abili un’esperienza formativa importante per sviluppare e mantenere competenze e capacità cognitive, relazionali e produttive, che potranno essere loro utili per un rientro in società e nel mondo del lavoro, nonostante alcuni di loro lavorino come elettricista, operatore scolastico, operaio, bagnino… o abbiano interessi specifici come la danza, la musica, il teatro, la fotografia.

Per questo, nell’ambito del progetto, è stato fondamentale l’impegno diretto e concreto di queste persone nella creazione di un prodotto e in sinergia con altri soggetti, privilegiando l’aspetto sociale. I partecipanti al progetto hanno infatti potuto confrontarsi con tre chef che li hanno supportati nella scelta degli ingredienti per la preparazione delle conserve: Paola Naggi del Ristorante “Impero”, Cristiano Pera e Claudia Rizzello del “Però” e Lucia Guglielmetti del Ristorante “Alla Torre”. Le conserve sono poi state concretamente realizzate grazie al sostegno economico e umano dell’Azienda Ponti, che ha messo a disposizione tempo, esperienza e professionalità. A seguire, 7 cuochi e food blogger hanno elaborato 28 ricette utilizzando le “Conserve di carattere”. È nato così un ricettario esperienziale, anch’esso consultabile sul sito www.gustidiversi.it e nella pagina Facebook Gusti Diversi, con le ricette firmate da: Anna Fracassi di www.lennesimoblogdicucina.com , Giovanna Hoang di www.likeeat.it , Ilaria Vita e Andrea Mazzetti di www.pepitepertutti.it , Luisa Grosser e Caterina Formenti di www.quicuoca.it , Lucia Serafini, Alessia Bossi e Vicky Miller di www.wearelovers.it , Roberto Ferrara e Sonia Morandi di www.wood-restaurant.com , Virginia Simoni di www.ragoutfood.com con Sara Milletti www.l-appetito-vien-leggendo.com

Il contatto, la collaborazione e la condivisione delle varie fasi di lavoro tra persone “speciali”, volontari, professionisti, chef e food blogger ha messo in evidenza le abilità delle persone diversamente abili, evidenziando la diversità come fattore di arricchimento, crescita e interscambio. Le “Conserve di carattere” dimostrano che un semplice vasetto di verdure può contenere e raccontare storie e persone.

Il pubblico potrà incontrare i protagonisti del progetto e conoscere le loro storie martedì 27 ottobre dalle ore 14:30 alle ore 17:30 presso The Waterstone, lo spazio Intesa San Paolo a Expo. Il progetto di Social Food “GUSTI DIVERSI - CONSERVE DI CARATTERE” promosso dal gruppo “Quelli del Sabato”, è stato finanziato con il 5x1000 delle Acli di Novara e realizzato con la preziosa collaborazione di Ponti Spa, con il patrocinio della Camera di Commercio di Novara e la collaborazione dell’Associazione Volontariato Bellinzago - A.V.B. e dell’Associazione Culturale Artincircolo.

articolo pubblicato il: 23/10/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it