torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Logistica Tailor Made"

convegno a Salsomaggiore


La sfida al cambiamento e la crescita costante di un’impresa passano anche attraverso i sistemi informativi che essa utilizza: è il caso di PittaRosso e Over-log la cui case study è stata presentata dall’amministratore di Over-log Marco Crasnich durante il convegno “Logistica Tailor Made” a Salsomaggiore. La crescita di PittaRosso dal 2011, anno in cui viene acquisita dal 21 Investimenti, ad oggi è stata inarrestabile: i 120 punti vendita diretti e i 240 milioni di euro di fatturato del 2014 fanno segnare rispettivamente + 107% e + 126% in tre esercizi consolidando il posizionamento dell’azienda come player di riferimento nel settore delle calzature.

Over-log, azienda friulana che sviluppa sistemi avanzati per la gestione dei flussi di magazzino, ha accompagnato la rivoluzione PittaRosso informatizzando la gestione dell’intera supply chain e spersonalizzando i processi logistici di magazzino in modo da metterli in sicurezza, renderli più efficienti e capaci di sostenere l’espansione progressiva PittaRosso.

La complessità è notevole se si pensa che PittaRosso ha un magazzino centrale di 28.000 mq, più depositi esterni e magazzini temporanei e una rotazione di prodotto con 5.000 nuove referenze per ogni stagione che riversa in negozio fino a 45.000 paia di scarpe all’anno. La necessità era di accompagnare lo sviluppo e le aperture di nuovi punti vendita con un sistema IT efficiente e flessibile che potesse ottimizzare le attività di magazzino e allo stesso tempo rispondere alle esigenze del singolo negozio. Detto fatto: grazie al software WMS “Slim 2K” di Over-log, la produttività del magazzino è passata dal 60% (con modalità manuale) al 85-90% (con WMS Over-log) mentre tutti i prodotti sono stati dotati di barcode fin dall’origine in modo da rendere tracciabile tutta la supply chain. L’integrazione con le casse è stata un altro passo fondamentale: grazie alle informazioni sul venduto in tempo reale, diventa più efficiente sia la gestione delle scorte del negozio, sia il riassortimento.

Risultato: costante apertura di nuovi punti vendita con aumento della distribuzione territoriale, aumento delle vendite per singolo punto vendita, incremento della frequenza di consegna e dello scontrino medio.

Come ha sottolineato Crasnich durante il suo intervento, “la chiave del successo di SLIM 2k è l’approccio personalizzato che deve essere ritagliato sul cliente ed orientato al raggiungimento degli obiettivi identificando le criticità e le aree di miglioramento e sviluppando piani di intervento strategico e tattico per minimizzare i rischi. Dal 2012 abbiamo gestito per PittaRosso 67milioni di transazioni con una media di 4 al secondo nel 2012 e 6 transazioni al secondo nel 2014.” www.over-log.it

articolo pubblicato il: 18/10/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it