torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
Vasiliev a Milano

Expo 2015


In classe con una stella della danza: il Maestro Vladimir Vasiliev, uno dei ballerini più popolari del nostro tempo che ha affascinato e conquistato diverse generazioni di spettatori di ogni età e cultura in tutti i teatri del mondo. Il 18 ottobre all’Expo Milano 2015, in occasione delle Giornate della Cultura Russa, insegnanti, giovani ballerini ed appassionati potranno partecipare ad una Masterclass con il mito del balletto russo, organizzata dalla Fondazione Internazionale Accademia Arco guidata da Larissa Anisimova. Una lezione di repertorio classico durante la quale il pubblico avrà modo di assistere ad una performance di danza, sbarra e centro, eseguita da tre coppie di allievi della Scuola di danza del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Laura Comi ed ascoltare gli emozionanti racconti e le spiegazioni di Vladimir Vasiliev relative a tre capolavori: Raimonda, Don Chisciotte e Schiaccianoci.

Non solo passi ma la vera essenza di quei personaggi che hanno incantato, ed incantano, intere platee, unitamente all’opportunità di scoprire piccoli grandi segreti di un mondo sospeso, tra la leggerezza di quei corpi che sembrano volare sul palco. Vladimir Vasiliev il continuatore delle migliori tradizioni del balletto russo, in cui l'aspetto principale verte su una chiara comprensione dell'artista, in nome di ciò che va in scena. Questa classe aiuterà giovani ballerini a conoscere i trucchi del mestiere utili a creare le immagini dei personaggi principali dei balletti classici "in prima persona" per poi costruirci sopra il proprio ruolo, il tutto prestando particolare attenzione a determinate tecniche di realizzazione.

Sempre il 18 ottobre la Fondazione Arco organizza nel Padiglione Russia un convegno scientifico: La corretta alimentazione di un danzatore in crescita, in gemellaggio con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e la Prima Università Medica Statale di Mosca I. M. Sechenov, in cui interverranno tutti gli esperti a favore degli studenti e degli insegnanti del settore, tra cui il Prof. Antonino De Lorenzo - Direttore della Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione e la Prof.ssa Laura Di Renzo, Sezione di Nutrizione clinica e Nutrigenomica dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Durante l’appuntamento, dalle 11.00 alle 13.00, si affronteranno diverse tematiche: stile di vita sano (abitudini alimentari e attività fisica), piani dietetici adeguati al proprio fabbisogno energetico, alla composizione corporea e al patrimonio genetico, per lo sviluppo armonico e il mantenimento del buono stato di salute.

Sia la masterclass con Vasiliev che la conferenza sono ad ingresso gratuito. E’ necessario tuttavia accedere con biglietto a pagamento all’Expo.

Bio Vladimir Vasiliev
Artista del Popolo dell'URSS e della Russia, vincitore del Premio Lenin e il Premio di Stato dell'URSS, vincitore del Premio di Stato della Russia, vincitore del premio intitolato a V. Nijinsky "Il miglior ballerino del mondo", professore emerito del GITIS, professore emerito dell’Università Statale di Mosca e professore di Scienze Umanistiche del College (USA). Danzatore leggendario, coreografo, regista, insegnante, titolare dei più alti riconoscimenti di Stato dell'URSS e della Federazione russa, Francia, Lituania, Brasile, Italia, Cuba, Argentina, Italia, Stati Uniti d'America, l'UNESCO. Per 30 anni, è stato il primo ballerino del Teatro Bolshoi. Virtuoso esecutore con un immenso repertorio e un raro dono artistico, chiamato da critici e dai molti fan il "Dio della Danza", Vasiliev ha enormemente contribuito allo sviluppo della danza classica maschile del XX secolo. Immagini panoramiche indimenticabili create dalle sue performance di "Spartaco", "Don Chisciotte", "Giselle", "Ivan il Terribile", "Zorba il greco", "Macbeth". Ha saputo attirare l’attenzione dei più grandi coreografi del XX secolo- Y. Grigorovich, K.Goleyzovsky, L. Yakobson, M.Béjart, R.Petit, L.Myasin. Hanno ballato con lui le migliori ballerine del mondo G. Ulanova, M. Plisetskaya, A.Alonso, C. Fracci, ma il duo con E. Maksimova è tutt’ora il miglior esempio di partenariato sul palco e nella vita, insignito del premio intitolato a M. Petipa "Il miglior duo del mondo". Dal 1971, Vasiliev ha lavorato come coreografo e regista. Tra le 20 produzioni che ha creato troviamo "Icaro", "Macbeth", "Anyuta", "Romeo e Giulietta", "Il lago dei Cigni", "Cenerentola", "Lo Schiaccianoci", "Balda", "Il papavero rosso", l'opera "La Traviata"," Oh Mozart, Mozart ". Le sue performance sono state rappresentate nei migliori palcoscenici del mondo a New York, Londra, Tokyo, Parigi, Berlino, Milano, Roma, Rio de Janeiro, Buenos Aires. Vasiliev ha composto le coreografie per attori teatrali e cinematografici, girato svariati film e balletti per la TV. In GITIS per dieci anni ha diretto il dipartimento di coreografia. Dal 1995 al 2000 è stato Direttore Artistico del Teatro Bolshoi conservando e sviluppando le sue migliori tradizioni. Nel 2000 ha fondato l'unica scuola estera del Teatro Bolshoi - in Brasile, di cui è il curatore. È Direttore Artistico e Presidente della giuria "Arabesque", concorso dedicato a E.Maksimova. Presiede la Fondazione Galina Ulanova. Vasiliev è un uomo d’arte: egli è anche un attore drammatico, poeta e artista con centinaia di dipinti a suo nome. Negli ultimi dieci anni la sua seria dedizione alla pittura ha portato a 41 mostre del suo lavoro in Russia e all'estero. Negli ultimi anni ha curato anche le scenografie per i suoi balletti, tra cui “Schiaccianoci”, “Don Chisciotte”, “Giselle”, “Macbeth” e “Il papavero Rosso”.

articolo pubblicato il: 14/10/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it