torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
full immersion di arte

Spoleto Festival Art


Si è svolta la conferenza di presentazione dello Spoleto festival Art presso il caffè letterario della Biblioteca Comunale e sono state le risposte ai media presenti sulla nuova linea dell'organizzazione : Arte In Città. Infatti lo Spoleto festival art cresce ogni anno e quest'edizione ha la particolarità di essere dislocata in molti palazzi cittadini pubblici e privati.

Si parte da palazzo Leonetti Luparini 9 piazza del Comune con la grande mostra su Valerio Giuffrè e l'Astrattismo, fino a via Saffi sala orafi con Sandro Trotti e suoi allievi con l'associazione Artemiro di Aiwa Said Trotti, via visiale con l'associazione Toscana Cultura di Fabrizio Borghini, fino a Palazzo Mauri dove al piano terra abbiamo la personale di Massimo Zavoli ed al piano primo la personale di Giuliano Ghelli e la mostra dello Spoleto meeting Art curata da Paola Biadetti.

Si arriva poi in via sant’ Agata con la selezione di artisti cinesi del prof. Ma Lin fino all'Hotel Clitunno per la personale di Iallussi Sevasti ed al Panciolle con la personale di Lorenzo Guidi, alla Galleria Polidarte la mostra personale di Stefania Catenacci.

A Palazzo Leonetti Luparini di via Giustolo ci sono una ventina di espositori, mentre altri sono dislocati a palazzo Tordelli corso Mazzini 46.

Continuano con grande successo le collaborazione ed i gemellaggi con sindaci ed amministratori di tutta Europa.

Al chiostro di San Nicolò saranno presenti le mostre personali di Lucio Gatteschi e Luciano Tocci oltre alla grande mostra sulla scuola di Via di Ripetta con la cura e la presenza come artista del prof Sandro Bini: l'accademia di Roma 4 generazioni di professori e di artisti a confronto. Sarà effettuato anche quest'anno l'annullo filatelico del prof Massimo Zavoli.

Molte le associazioni culturali e proloco presenti che saranno pubblicizzate con il proprio stand o padiglione.

Nella giornata di Domenica si svolgerà anche l'opera teatrale oratoria per la pace scritta e diretta da Luca Filipponi, con la rappresentazione da parte del Festival In Costiera Amalfitana.it a partire dalle ore 17 Caffè Letterario di Palazzo Mauri. Nella giornata di domenica è prevista anche l'estemporanea Spoleto en plain Air, oltre al già citato annullo filatilico delle Poste Italiane nella giornata di sabato 26 dalle ore 10 alle 20 a Palazzo Mauri. Lo Spoleto festival Art con 2500 artisti presenti, 100 espositori e 150 giornalisti accreditati rappresenta la quinta manifestazione italiana di settore per grandezza e numero di artisti, unica in questo genere di arte diffusa in città. Il presidente Luca Filipponi ed il direttore artistico della letteratura Angelo Sagnelli e Sandrino Aquilani direttore della Biennale di poesia unanimi: " Vale ancora a distanza di quasi 60 sessanta anni la frase di Giancarlo Menotti del 1958, a Spoleto ci porteremo sia gli attori sia gli spettatori in questi 4 giorni full immersion di arte, cultura e letteratura".

articolo pubblicato il: 22/09/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it