torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"Segno e Colore"

all'Istituto Centrale per la Grafica, Palazzo Poli di Roma


La mostra Segno e Colore di Annamaria Russo Aruss, a cura di Maria Antonella Fusco e Claudio Strinati, presenta una selezione di incisioni realizzate dall'artista sannita negli ultimi venti anni di attività artistica nello studio romano dello scultore Nunzio Bibbò. 13 soggetti per un totale di 31 incisioni, eseguiti in tecnica mista acquaforte acquatinta, sono stati scelti per presentare l'opera grafica di Aruss negli spazi espositivi di Palazzo Poli.

Formatasi nelle Accademie di Belle Arti di Napoli e Roma, Aruss ha avuto come maestri Giuseppe Capogrossi e Arnoldo Ciarrocchi; quest'ultimo, dal 1939 al 1955, era stato maestro torcoliere alla Calcografia Nazionale e nel 1950 aveva avuto una personale negli storici spazi di via della Stamperia per volontà del Direttore Carlo Alberto Petrucci. “La classicità di Annamaria Russo consiste nel puntare tutte le sue carte sull’idea dell’Armonia così come ce l’hanno insegnata gli antichi greci e romani e che la nostra artista continua a vedere – scrive Claudio Strinati - nell’apparente mobilità e fragilità delle immagini, come una fermissima struttura mai persa di vista pur nelle continue peregrinazioni della fantasia. Glielo hanno insegnato la sua terra sannita e i maestri veri e propri quali Capogrossi e Ciarrocchi. Glielo ha insegnato la sua personalissima interpretazione di certe linee di tendenza del nostro grande Novecento, prima fra tutte quella promanante da Giorgio Morandi”.

“Nell'albero genealogico degli incisori della Calcografia Nazionale, Aruss prende posto subito al seguito di Ciarrocchi – scrive Maria Antonella Fusco nella presentazione – e al tempo stesso, nelle mostre degli ultimi anni, si inserisce a pieno titolo nella serie GRAFICA: femminile singolare, spazio elettivo dedicato ad artiste e critiche d'arte legate all'Istituto Centrale per la Grafica”.

Annamaria Russo è nata a San Salvatore Telesino (BN), ha insegnato a Roma fino al 1997. Prosegue la ricerca artistica con esperienze e viaggi di studio a Roma, in Italia e all'estero. Le sue opere sono presenti nella Galleria Comunale d'Arte Moderna di Roma, nella Collezione di arte contemporanea italiana alla Farnesina, nelle collezioni della Baronessa Lucrezia De Domizio Durini e del Conte Giuseppe Panza di Biumo, e nella Collezione Omeoart della Boiron a Milano. Nel 2015 Aruss ha ricevuto il prestigioso riconoscimento che premia le eccellenze italiane, Capitani dell'Anno 2015. Personali dell'artista: 1991, Roma, Complesso Monumentale di San Michele a Ripa Antologica; 1995, Roma, Scuderie di Palazzo Ruspoli Trentanni di creatività; 1999, Roma, Museo Barracco, Annamaria Russo Colore e disegno. Antico e moderno; 2002, Roma, Archivio di Stato, Annamaria Russo. Stabiae, Colore e disegno. Antico e moderno; 2002 Castellamare di Stabia, Palazzetto del mare, STABIAE Colore e Disegno. Antico e Moderno; 2004, Milano, DARS, Frecce Hommage à Pierre Restany; 2007, Milano, Galleria Vittorio Emanuele II, Libreria Bocca, Istallazione nello Spazioboccaingalleria; 2009, Roma, Biblioteca Angelica, Annamaria Russo. Tracce … in ceramica nella Biblioteca Angelica; 2009, Roma, Palazzo Venezia, Riflessioni. Disegno e colore. Antico e Moderno nell'appartamento Cybo di Palazzo Venezia; 2011 Bari, Archivio di Stato, Presenze; 2013, Francavilla a Mare, Museo Michetti, La bellezza necessaria.

Inaugurazione 18 settembre 2015 ore 18 La mostra resterà aperta fino al 3 ottobre 2015 Orari apertura mostra: martedì – venerdì 10–19 e sabato 10-14 alle ore 19,00 nel cortile di Palazzo Poli brindisi per l'artista delle cantine ALLIATA Aperture straordinarie: Giornate Europee del Patrimonio Sabato 19 settembre 2015 10-14 / 15-19 / 20 -24 Domenica 20 settembre 10-14 / 15-19 ingresso libero

Istituto Centrale per la Grafica
Palazzo Poli
Via Poli 54 (Fontana di Trevi)

articolo pubblicato il: 18/09/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it