torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
Fiera di Sant'Alessandro

a Bergamo


Storia e innovazione si uniscono alla Fiera di Sant’Alessandro di Bergamo. La fiera millenaria, proposta in relazione alla patronale cittadina, diventa l’occasione per andare alla scoperta delle più recenti tecnologie. Al centro c’è la cura del verde che trova una nuova interpretazione e una nuova missione: essere green. Da venerdì 4 a domenica 6 settembre alla Fiera di Bergamo, Neumann Italia presenta la gamma di attrezzi da giardino dall’anima green. «Una tecnologia che riduce l’utilizzo delle risorse idriche, riduce l’uso di pesticidi e fertilizzanti, ma soprattutto è a emissioni zero», spiega Massimiliano Pez, general manager di Neumann Italia, azienda leader nel settore della robotica e dell’automazione dedicata all’outdoor. «La gamma Mission, che comprende robot rasaerba, decespugliatori, tosasiepi, soffiatori e motoseghe, rispecchia queste caratteristiche proponendo così un nuovo approccio al mondo della manutenzione del verde».

In un appuntamento che solamente l’anno scorso ha richiamato 48mila visitatori e oltre 200 aziende espositrici provenienti da 13 diverse regioni da quattro nazioni straniere riuscendo così a intercettare le nuove esigenze degli operatori e dei consumatori finali, la Fiera di Sant’Alessandro ha messo già da tempo al centro i temi della tutela ambientale. «Il rispetto dell’ambiente passa anche dalle piccole scelte che ciascuno di noi fa quotidianamente», aggiunge Pez. «Optare per soluzioni che non inquinano e ci permettono di ridurre il consumo di risorse è un piccolo passo che possiamo fare per dare un contributo all’ambiente».

Un solo esempio. «Si fanno campagne per fermare le auto più inquinanti, ma non si pensa che, a parità di tempo di funzionamento, le emissioni nocive di un rasaerba equivalgono a quelle di ben 11 automobili Euro1». Secondo uno studio dell’Environmental Protection Agency in una stagione d’uso, un singolo rasaerba a motore a scoppio emette 192 grammi di idrocarburi incomposti, ovvero particelle capaci di raggiungere gli alveoli polmonari con azione cancerogena; 1,5 grammi di ossido di azoto e 1,5 chili di biossido di carbonio, sostanza che è tra i principali responsabili dell’effetto serra e dei mutamenti climatici. «I robot rasaerba Mission oltre a funzionare a batteria, quindi sono ad emiss

ioni zero, aggiungono risparmio idrico e riduzione dell’uso di concimi o diserbanti: l’erba finemente tagliata che rimane sul prato trattiene l’umidità del terreno e diventa un concime naturale», spiega Pez. Neumann Italia e la gamma Mission saranno alla Fiera di Sant’Alessandro nel padiglione A, stand 167.

La fiera di Sant’Alessandro si svolge nei padiglioni della Fiera di Bergamo in via Lunga a Bergamo, dal 4 al 6 settembre. Orari di apertura: venerdì 4 e sabato 5 settembre dalle 10 alle 22.30; domenica 6 settembre dalle 9 alle ore 19 (ingresso 7 euro - il venerdì l’ingresso è gratuito). Info: www.fieradisantalessandro.it

articolo pubblicato il: 02/09/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it