torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Improvvisi Urbani"

Festival Internazionale del Teatro Urbano a Roma


Dal 2 all’11 Settembre 2015 Giardino degli Aranci dal 2 al 6 settembre Roma Termini dal 9 all’11 settembre

Inserita nella programmazione dell’ ESTATE ROMANA 2015, la manifestazione “Improvvisi Urbani. 21° Festival Internazionale del Teatro Urbano”, ideata da Emilio Genazzini e organizzata da Ass. La Capriola - Abraxa Teatro, è riconosciuta come Festival di particolare interesse per la vita culturale della Città 2014-2016 ed è realizzata con il sostegno di Roma Capitale in collaborazione con la Siae. Questa nuova edizione, dedicata al Viaggio: Le piste dei Sogni, si svolgerà al Giardino degli Aranci dal 2 al 6 settembre con una ricca programmazione di spettacoli e performance con compagnie internazionali, action painting, laboratori e “Un bagaglio di idee” per dare spazio a giovani attori e drammaturghi. Il progetto che animerà il Giardino degli Aranci da mattina a sera con quattro spettacoli dedicati alle tre cantiche dantesche, prosegue poi dal 9 all’11 settembre a Roma Termini con Le piste dei sogni. Teatr-Azioni e narr-Azioni in viaggio di Abraxa Teatro.

Il Festival Internazionale del Teatro Urbano continua a proporre spettacoli mai visti a Roma o comunque originali, presentati da interpreti importanti di discipline artistiche e performative provenienti dai cinque continenti per mantenere viva a Roma la cultura dello spettacolo all’aperto.

Quest’anno andranno in scena dieci spettacoli, tutti ad ingresso gratuito. In prima nazionale sarà La Commedia divina dell’essere umano. Prima parte: L’inferno della compagnia colombiana Collectivo Errante di Bogotà. (2 settembre) Ancora al 750° della nascita di Dante guarda Le vie dei canti. Il Purgatorio, un viaggio in luoghi, spazi e voci differenti e nello stesso tempo un intenso lavoro di ricerca che la compagnia Faber Teater, una delle più importanti del Teatro di Strada italiano, ha svolto per adattare lo spettacolo, gli spazi fisici e spirituali de Il Purgatorio, agli spazi esterni in cui ogni volta si trova a realizzare l’allestimento. Lo spettacolo Davanti a me il giorno, dietro a me la notte, tratto invece dal Faust di Goethe di Sinestesia Teatro non si propone solo di sottolineare la contemporaneità dell’opera ma anche di risvegliare nel pubblico domande sull’eterna necessità dell'uomo di risolvere i dualismi dell'esistenza e di scendere a patti con le proprie ombre. (3 settembre)

La Bottega instabile di Firenze presenterà 23 maggio 1992.Cronistoria di un paradosso dove la strage di Capaci verrà ripercorsa anche dal punto di vista di Angelo Corbo, l’unico sopravvissuto della scorta di Falcone. A seguire Laura Curino, una delle interpreti italiane più importanti del Teatro di Narrazione, che lascerà le prove di un nuovo spettacolo al Piccolo di Milano per presentare al Giardino degli Aranci, La diva della Scala dove, la protagonista che, prende la difficile decisione di diventare un’artista e di scalare le ardue vette dell’arte, non potrebbe aver avuto idea più difficile da realizzare: sembra che tutto congiuri contro di lei. La “Scala” che deve salire - in tutte i diversi significati della parola - è altissima. Fino a quando…si apre il famoso sipario e….ripercorrerà 20 anni di carriera. (4 settembre) Dante e Belli si incontrano nel viaggio nell’endecasillabo a cura di Stefano De Sando, la “voce” ufficiale di Robert De Niro, che vuole creare un ponte tra il “Sommo Poeta” e il Belli, uno degli interpreti principali della poetica legata alla romanità mentre Pop Economix Live Show sarà uno spettacolo illuminante sulla crisi globale che ci ha investito e riuscirà a farlo in modo semplice, divertente e puntuale tramite immagini video e soprattutto attraverso la voce e gli occhi di un narratore straordinario. (5 settembre)

Il 6 settembre gli spettacoli iniziano alle 7:00 (!) del mattino, quando la compagnia Eleusis presenterà in prima nazionale il suo Empyrios. Viaggio verso la luce che sarà la nostra visita al paradiso dantesco. Da Lione arriva il Theatre de la Cour che proporrà un laboratorio ludico e uno spettacolo comico per bambini Happy Express, performance che utilizza le tecniche classiche del clown e del mimo per interpretare la lenta metamorfosi animale degli individui. In prima nazionale anche Anonimàs, spettacolo di teatro e musica a cura della Compagnia Jeito Producciones di Madrid, realizzato con la regia di Julia Varley dell’Odin Teatret e dedicato alle diverse figure femminili: nonne e mamme. Lo spettacolo, scritto da Amaranta Osorio, si basa su elementi narrativi e drammaturgici tratti da storie importanti vissute veramente da donne di età differenti e combina musica e teatro in uno spazio in bianco e nero.

“Improvvisi Urbani. Festival Internazionale del Teatro Urbano”, privilegia il teatro ma vive di comunicazione espressa tramite linguaggi artistici interdisciplinari manifestati anche con la rappresentazione di performance di action painting, di poesia, di musica e danza. Questo festival, affermato luogo di incontro di culture, conferma la sua grande originalità e ricchezza nell’unire il valore artistico con la rilevanza dei temi sociali trattati, un segno di civiltà del teatro che la rassegna ha sempre mostrato concretamente attraverso le sue proposte artistiche, politiche e civili. Come dal suo esordio, il festival è organizzato da Abraxa Teatro, compagnia internazionale di sperimentazione teatrale, impegnata dal 1981 per la valorizzazione del teatro contemporaneo ed in particolare per un’integrazione del teatro di ricerca nel tessuto sociale attuale, mettendo in evidenza specificamente il rapporto di comunicazione tra lo spettatore e l’attore. La programmazione di questa ventunesima edizione si concluderà con Le piste dei sogni. Teatr-azioni e Narr-azioni in viaggio dal 9 all’11 settembre a cura di Abraxa Teatro. Un’elaborazione dell’idea del viaggio, che supera i limiti della quotidianità, attuale e presente nella vita di ognuno con un forte senso metaforico in relazione alla vita, al tempo e allo spazio. Le performance, che sono interattive tra personaggi e pubblico, si svolgeranno a Roma Termini.

Ingresso libero Info 0665744441 340 4954566 www.abraxa.it www.facebook.com/pages/Abraxa-Teatro/156882004395083

articolo pubblicato il: 30/08/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it