torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
concorso Mamma Roma

con una videocamera o uno smartphone


Scendere in strada e raccontare, con una videocamera o uno smartphone, in un corto Roma, i suoi quartieri, luoghi di narrazione e crocevia di realtà culturali diversificate, fonti inesauribili di ispirazione per Pasolini, Fellini, De Sica, Monicelli e molti altri cineasti italiani e stranieri.. Questo l’obiettivo del Concorso Mamma Roma e i suoi Quartieri, un contest promosso da L’Isola del Cinema in collaborazione con Maiora Film e con il Patrocinio di Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione e di Biblioteche di Roma.

Giunto alla sua quarta edizione, è rivolto a tutti i romani con un’attenzione particolare ai giovani che vogliono avvicinarsi al cinema: filmare significa occuparsi e sentirsi parte attiva della città. Al vincitore del primo premio andrà un contributo di 1000,00 euro messo in palio dalle Biblioteche di Roma. Scadenza ultima per presentare i propri lavori il 28 agosto.

Le opere racconteranno il Quartiere interpretando, rappresentando e mettendo in luce alcune espressioni e realtà legate ai diversi modi di vivere la città di Roma nella quotidianità. Scenari urbani resi poetici dallo sguardo di chi li mette a fuoco per restituirli all’attenzione del grande pubblico.

Il cortometraggio potrà avere un taglio documentaristico o raccontare una storia di fiction che ha come sfondo il quartiere scelto ed avere una durata fra i 3 e i 5 minuti. Info e modalità di partecipazione su www.isoladelcinema.com.

articolo pubblicato il: 31/07/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it