torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"Astratti e ritratti"

Jean Mégier alla galleria Duomo di Spoleto


“Astratti e ritratti” è il titolo della personale del pittore Jean Mégier che ha luogo presso la galleria Duomo, a palazzo Laurenti, in via Salara Vecchia, a Spoleto.

Nato in Francia, bisnipote del pittore viennese Anton H. Karlinsky e pronipote dell’artista danese Hans Sherfig, diplomato in violino in Svizzera, è venuto in seguito in Italia a studiare disegno, prima presso Silvio Monti, pittore allievo di Kokoschka, poi presso l’Accademia di Brera, a Milano.

Approda alla galleria Duomo di Spoleto su invito del maestro Giorgio de Dauli, il grande costumista milanese che ha eletto la città del Festival a suo luogo di dimora e di lavoro.

La pittura di Jean Mégier è personalissima, un astrattismo rivisitato in chiave modernissima, un’autentica sinfonia di tratti e di sensazioni, un trionfo di colori in una dimensione di caldo avvolgimento e di severo controllo dello spazio e delle dimensioni.

articolo pubblicato il: 29/07/2015 ultima modifica: 05/08/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it