torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
Pittura italiana

maestri dell'astrazione dagli anni 70 ad oggi


In occasione della presentazione del libro d’artista di Michele De Luca ‘Episodi del Diluvio’, poemetto in dodici canti e tredici tavole a colori, edito da Roberto Peccolo a Livorno, per la collana di libri ‘Memorie d’Artista’, che sarà presentato giovedì 30 luglio alle ore 21 presso il Castello di San Giorgio a La Spezia nella rassegna ‘Notti al Castello & Dintorni’, dall’Assessore alla cultura del comune della Spezia Luca Basile, dalla storica dell’arte Lara Conte e dall’autore, Cavana Arte Contemporanea presenta la collettiva Pittura italiana, maestri dell’astrazione dagli anni 70 ad oggi: Enzo Cacciola, Riccardo Guarneri, Paolo Cotani, Valentino Vago e lo stesso Michele De Luca, pittore e poeta; tutti artisti con cui la galleria ha un consolidato rapporto di collaborazione.

Cacciola, Guarneri, Cotani, sono storici esponenti delle famose correnti della “Pittura Analitica” e “Pittura-Pittura” fin dai primi anni 70; Vago è uno dei più significativi artisti della pittura astratta in questi ultimi decenni, inconfondibile per la qualità della luce e la liricità del segno, mentre De Luca si è affermato come uno dei più interessanti esponenti della nuova astrazione italiana degli anni 80 e 90.

Artisti di diverse generazioni quindi ma accomunati dal “fare Pittura” e da un percorso di ricerca aniconica assolutamente personale, rigoroso e individuale, anche se incentrato sui fondamenti comuni e indissolubilmente attuali di pittura, luce, colore.

La mostra Pittura italiana sarà visitabile fino a sabato 22 agosto 2015 con orario dal lunedì al sabato 10.00 – 12.00 / 16.30 – 19.00. Da sabato 8 a sabato 22 agosto 2015 solo la mattina 10.00 – 12.00, pomeriggio su appuntamento.

Cavana Arte Contemporanea Via Gioberti 52, 19121 La Spezia info@cavana.it | www.cavana.it | +39 3478601207

articolo pubblicato il: 27/07/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it