torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
degustazione annuale

a Manhattan


Vias Imports, azienda leader nell’importazione di vino italiano negli Stati Uniti, ha tenuto la sua 32° degustazione annuale, presso il bellissimo IAC Building progettato da Frank Gehry in Chelsea , quartiere di Manhattan.

Anche quest’anno, la lista delle presenze ha registrato il tutto esaurito e gli ospiti hanno potuto assaggiare i migliori vini del nostro Paese. Il portfolio di Vias, infatti, rappresenta le migliori aziende vitivinicole provenienti da tutta Italia, da Damilano in Barolo a Bisol in Valdobbiadene, da Tenuta San Leonardo in Trentino, Argiano e Rampolla in Toscana a Terredora di Paolo in Campania. Si parla di oltre 60 aziende e più di 300 vini appartenenti a ciascuna delle regioni italiane.

All’evento erano presenti 95 produttori provenienti da 25 regioni vinicole italiane, 6 produttori di alcolici italiani e una selezione accurata di cantine provenienti da Francia, Spagna, Austria, Argentina e Stati Uniti.

Del team Vias Imports hanno partecipato, Fabrizio Pedrolli - fondatore e chairman; Luca Bigerna – Presidente; Deena Miskiel – Direttore Vendite Nazionali; Giuseppe Capuano – Responsabile Marketing insieme diversi altri membri del team di vendite e marketing.

“Siamo entusiasti, onorati e orgogliosi di condividere uno dei nostri portafogli con la comunità del vino a New York City – dichiara Fabrizio Pedrolli - Oggi celebriamo i successi dei nostri partners produttori, siano essi nostri veterani sostenitori che ci hanno accompagnato dalle nostre umili origini (1983), siano essi le nuove stelle del panorama del vino che è sempre più in rapida evoluzione".

“VIAS Imports e’ storicamente la prima azienda, di proprieta’ interamente italiana, che importa vino negli Stati Uniti con il fine di promuovere in particolare i vitigni autoctoni caratteristici del nostro paese, dichiara Luca Bigerna che spiega la missione dell’azienda così: “il nostro scopo è quello di offrire ai consumatori americani una selezione di grandi vini italiani che rappresentino la tipicita’ e l’unicita’ del territorio da cui provengono.”

“Il nostro portfolio ha una ricchezza e una personalità che ci contraddistingue; dal tipico importatore noi preleviamo l'unicità e l'essenza della famiglia raggiungibile solo attraverso un'attenta selezione dei produttori i cui prodotti finali sono una rappresentazione della loro anima. I nostri prodotti sono il fulcro dell'esperienza del vino italiano in America, con sede proprio qui a New York City.”

articolo pubblicato il: 22/05/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it