torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"Pablo Atchugarry"

Euromobil a Roma


Il Gruppo Euromobil è main sponsor della mostra “Pablo Atchugarry, Città eterna, eterni Marmi”, al Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano di Roma, dal 22 maggio al 7 febbraio 2016. Un’importante retrospettiva dedicata allo scultore uruguayano promossa da Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma.

Non è una novità per il gruppo veneto sostenere gli artisti. Oltre che come imprenditori, i fratelli Lucchetta sono infatti molto conosciuti nel mondo dell’arte internazionale per la peculiare capacità di affiancare impresa e cultura, attraverso un’ininterrotta opera di mecenatismo che parte da lontano, agli inizi degli anni ’80, e che ha dato sostegno a oltre 400 mostre nei musei di tutto il mondo, tra i quali, il Louvre e il museo d’Orsay a Parigi, l’Hermitage a San Pietroburgo e il Guggenheim di Bilbao.

"Frequentare il mondo dell'arte e gli artisti, lo stare insieme a loro, ci insegna a guardare avanti verso nuovi orizzonti sconosciuti al mondo dell'industria” – sostiene Gaspare Lucchetta, AD di Euromobil – “ Integrare l'arte con l'industria rende diverso il nostro modo di essere azienda e fa crescere culturalmente tutte le persone che vi sono collegate. L'arte allena l'occhio al bello e ci rende sereni, ci fa vivere il nostro tempo in modo diverso”.

Il legame tra Gruppo Euromobil e Atchugarry è iniziato anni fa, quando è stata installata davanti alla sede di Désirée, una delle tre Aziende del Gruppo, una sua scultura imponente, “Il Grande Angelo”, opera in marmo di Carrara del 2006, che sarà esposta alla mostra di Roma, trattandosi di una delle sue opere più significative.

La mostra “Pablo Atchugarry, Città eterna, eterni Marmi”, comprende quaranta opere, di cui dieci monumentali in marmo di Carrara saranno esposte all’aperto; a corollario verranno inoltre collocate altrettante sculture dalle dimensioni leggermente più contenute oltre a piccole composizioni concepite sempre in marmo di Carrara e in bronzo dipinto, recentemente utilizzato con successo dall’artista uruguayano. Pablo Atchugarry, (1954) è noto per le sue sculture in marmo, alcune delle quali sono visibili in varie città lombarde. Nato a Montevideo, figlio di un cultore d’arte, fu in seguito discepolo di Joaquín Torres García, il quale lo incoraggiò ad avvicinarsi alla pittura, primo amore per l’artista; in seguito nacque nel giovane la necessità di esprimersi attraverso la scultura, sperimentando i più disparati materiali. In occasione di EXPO, l’artista è stato chiamato ad installare una sua scultura al padiglione dell’Uruguay; l'opera, del 2015, alta oltre cinque metri e dal titolo “La vita dopo la vita”, è stata ricavata da un grande ulivo morto, fonte di ispirazione dell’opera stessa.

Dal 1972 Euromobil è uno dei più importanti gruppi industriali nel mercato dell’arredamento internazionale. Oggi è formato da Euromobil per le cucine, Zalf per le zone living, armadi guardaroba, spazio bambini e ragazzi, uffici e da Désirée per divani, poltrone e letti. Tre i modernissimi siti produttivi situati nel trevigiano, 175.000 mq di cui 70.000 mq coperti e una forza lavoro di 250 addetti, che creano sistemi e collezioni di arredo 100% made in Italy, destinati ai diversi mercati in Europa, India, Cina, Stati Uniti, Giappone, Russia e Corea, Emirati Arabi, Israele.
www.gruppoeuromobil.com

articolo pubblicato il: 18/05/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it