torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Gang Bang"

alla Casa delle Culture di Roma


7/10 maggio 2015 Compagnia Officina Segreta -Primo Aiuto Napoli

Gang Bang
Un capolavoro di disperazione, sul set del porno più porno del mondo

Liberamente ispirato al libro “Gang Bang” di Chuck Palahniuk scritto e diretto da Fabio Pisano con Ciro Giordano Zangaro Roberto Ingenito Francesca Borriero Raffaele Imparato aiuto regia e tecnico Francesco Luongo

Lo spettacolo è stato selezionato alla XXIV edizione del premio HYSTRIO 2014 nell’ambito della sezione autori. Una donna. Cassie Wright. Seicento uomini. Ed un record da consegnare al mondo. Tre uomini. Tre vite in conflitto con se stessi. un capolavoro di disperazione, dubbio e smarrimento, dipinto in uno squallido sotterraneo. La trama è stata tratta dal racconto, ma i dialoghi sono “de novo”, per un’ora intensa e riflessiva, in un’infarinatura di omologata volgarità.

Sinossi: Una donna. Cassie Wright. Seicento uomini. Ed un record da consegnare al mondo. Il libro di Chuck Palahniuk è un capolavoro di disperazione, dubbio e smarrimento, dipinto in uno squallido sotterraneo, sul set del porno più “porno” del mondo. Tre uomini. Tre vite in conflitto con se stessi. Brad Bacardi, alias numero 600, attore di film hard ormai fuori dal giro, ha accettato di partecipare a questa gang bang che ha come protagonista assoluta l’ex moglie, Cassie Wright, per poter morire sul set. In cerca di una vana redenzione.

Tom Helser, alias numero 137, ex attore della serie tv “il detective Reinold”, ormai archiviata, è in cerca di un improbabile rilancio, vivendo quest’esperienza tra i ricordi di un padre stupratore ed il sogno di sposare Cassie Wright e di vivere nell’agiatezza e nel lusso il resto dei suoi giorni. Malcom Regan, numero 72, è un ragazzo di ventuno anni che crede di essere il figlio di Cassie Wright. Giunge sul set con la speranza di ritrovare sua madre, e di liberarla dal mondo del porno. Infine, Sheila. La coordinatrice ventunenne del cast e assistente personale di Cassie Wright. Ma soprattutto, una ragazza in cerca della verità. O della vendetta

articolo pubblicato il: 02/05/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it