torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
"Madama Butterfly"

al Teatro Don Bosco di Roma


L’associazione culturale Dodekachordon presenta

Madama Butterfly

Opera di Giacomo Puccini Libretto di Illica e Giacosa Soprano Fujiko Hirai Direzione artistica: Francesco Del Fra Direttore d’orchestra : Salvatore Mele

Martedì 5 maggio 2015, ore 20.00 Teatro Don Bosco - Via Publio Valerio 63, Roma

Interpreti: Fujiko Hirai (Cio-Cio-San), Claudio Minardi (B. F. Pinkerton), Paolo Drigo (Sharpless), Jiangmin Kong (Goro), Naoko Sunaga (Suzuki), Macoto Oocubo (zio Bonzo), Valentina Leonetti (Kate Pinkerton), Alessandro Napolitano (Yamadori), Yuko Saito (madre), Tomomi Fujii (cugina), Cristian Alderete (Commissario imperiale), Giorgio Sciò (Yakusidè), Sofia Midori Bisozzi (Dolore). “Coro Ventuno” di Tokio ed Ensemble vocale-strumentale Dodekachordon Il “Coro Ventuno”, appositamente dal Giappone e per la prima volta in Italia, è diretto dal Maestro Macoto Oocubo

L’associazione culturale Dodekachordon presenta l’opera Madama Butterfly, di Giacomo Puccini, realizzata in forma scenica con orchestra, martedì 5 maggio 2015, alle ore 20.00 al Teatro Don Bosco di Roma. Un’opera sempre amata dal pubblico, interpretata da un cast eccellente in versione completa, tra cui il soprano Fujiko Hirai, che vive a Roma, il mezzo soprano Naoko Sunaga e il baritono Macoto Oocubo in collaborazione con artisti provenienti dal Giappone, e presentata con un allestimento originale e costumi fedeli all’epoca e all’ambientazione. L’allestimento di Madama Butterfly del 5 Maggio è stato possibile grazie alla collaborazione del “Coro Ventuno” di Tokio che, sotto la direzione del M° Oocubo, si esibisce regolarmente in Giappone e all’estero in impegnativi programmi operistici e sinfonici, e che è in Italia per la prima volta per una tournée. Il “Coro Ventuno” di Tokio e l’Ensemble vocale-strumentale Dodekachordon sono diretti da Salvatore Mele.

Fujiko Hirai Soprano Nata a Osaka (Giappone), vive a Roma. Studi musicali: Università Musashino con il massimo dei voti e perfezionamento presso la compagnia di Opera Nikikai debuttando all`interno della stessa e Conservatorio Santa Ceceila.. Nel 2000 si trasferisce in Italia e si perfeziona con il M. Paride Venturi e dal 2008 con il M. Nazzareno Antinori. Ruoli: • Tosca presso il Melbourne City Opera (Australia), Opera Norway (Norvegia), New York Italian Opera Company (USA), Tokyo Kitaku Hokutopia (Giappone), Roma Teatro Flaiano e Teatro Aurelio (Italia). • Madama Butterfly presso Tokyo Bunkyou Sibicholl (Giappone), Fukui Sabae bunka kaikan (Giappone), Kyoto Sijyou Center, (Giappone) Astana (Kazakistan), Roma Teatro Flaiano e Teatro Aurelio (Italia). In Italia ha rappresentato il Giappone in occasione degli scambi culturali del 2012 presso il Teatro Velluti. Ha interpretato la Sinfonia n. 9 di Beethoven e il Messia di Hendel in diversi teatri a Tokyo, tra cui il Shibuya Kokaido. Ha rappresentato il Giappone nelle cerimonie ufficiali sia presso l’Ambasciata del Giappone a Roma ed è stata scelta per rappresentare i giapponesi in Italia con un concerto a Malta presso il Teatro St James; ad Ankara in Turchia; ad Istanbul presso il Turkish-Japanese Foundation Culture Center; in Francia a Grenoble. Per la televisione giapponese Yomiuri ha realizzato un documentario in qualità di cantante più rappresentativa del suo paese. Per il consolato Generale d`Italia ad Osaka ha cantato in occasione della festa della Repubblica Italiana. Collabora attivamente con la Banda della Marina Italiana, esibendosi in vari concerti, a Piazza S. Ignazio a Roma e presso l’Accademia di Santa Cecilia, il Teatro dell’Opera e il Teatro la Fenice.

Macoto Oocubo, baritono Laureato presso il Kunitachi College of Music, selezionato dal Music Competition of Japan e vincitore sia del Music Competition of Italy-Japan che del Concorso Vocale Internazionale ‘Mario Del Monaco’. Ha debuttato con La Forza del Destino e il Don Carlo; a seguire La Bohème, Gianni Schicchi, Pagliacci, Le nozze di Figaro, Madama Butterfly, Otello, La Traviata, Carmen、Tosca, Nabucco, Aida. Avendo interpretato ruoli difficili è riuscito così ad affermarsi come baritono nel mondo dell’opera giapponese. All’estero si è esibito in 10 diversi paesi e dal 1992 al 1994 continuativamente presso il Musikverein di Vienna ha interpretato la sinfonia n.9 di Beethoven, ‘Inno alla Gioia’ come solista. Nel 2004 ha fondato l’Associazione Suginamikumi Opera che riscuote successo ogni anno.

Il Coro Ventuno si è formato nel 2000 con il sentimento di speranza e aspettativa per il XXI secolo. Dalla sua formazione, il Coro si è esibito a Vienna e in Inghilterra interpretando la sinfonia n. 9 ”Inno alla Gioia” di Beethoven.

L’Associazione culturale Dodekachordon, attiva dal 2009, si propone di portare spettacoli di qualità in luoghi e spazi al di fuori dei circuiti abituali di fruizione degli stessi, affinché diventino momento di coesione sociale e culturale per il pubblico. Ha al suo attivo l’organizzazione di centinaia di spettacoli di musica classica e non, antica e moderna, di opere liriche quali Tosca e Madama Butterfly, musical rinascimentali e medievali di nuova invenzione, spettacoli teatrali in sinergia con altre associazioni della Capitale e con il sostegno del Comune di Roma.

POSTO platea intero € 20,00 – ridotto 15,00 € Galleria € 18,00 – ridotto 14,00 €

Per prenotazioni e biglietti: E-mail: segreteria@dekachordon.it; cell: 347 6092185 Sito Web: http://www.dodekachordon.it Su Facebook: Associazioneculturale Dodekachordon

articolo pubblicato il: 02/05/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it