torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
Gualtiero Marchesi all'Expo

fondatore della nuova cucina italiana


L'Accademia Gualtiero Marchesi è supervisore della proposta gastronomica dell'area ospitalità della Terrazza Eventi di CIBUSèITALIA, il padiglione di Federalimentare a EXPO 2015. In questo spazio sono stati organizzati 200 eventi nei 6 mesi di Expo 2015: convegni, workshop, incontri con buyer italiani ed esteri, conferenze stampa, convention aziendali. E naturalmente degustazioni, pranzi e cene.

Il contributo innovativo di Gualtiero Marchesi alla ristorazione italiana viene quindi rappresentato nel contesto di una Esposizione Universale dedicata all’alimentazione. Conosciuto in tutto il mondo, Marchesi è considerato il fondatore della "nuova cucina italiana", avendo modernizzato la ristorazione italiana, nel rispetto della tradizione.

Il lavoro dell’Accademia Marchesi nel padiglione Cibus è Italia sarà quello di firmare menu creativi, realizzati con una selezione dei prodotti esposti dalle 420 aziende alimentari presenti nel padiglione. "Nell'ultimo periodo – ha dichiarato Gualtiero Marchesi - insieme all'Accademia ho dedicato molte energie alla rivisitazione, in chiave contemporanea, dei piatti della nostra cucina italiana, impareggiabile per varietà e ricchezza. E' la rivisitazione di questo patrimonio che pensiamo di proporre agli ospiti delle aziende espositrici della casa che ospita la produzione agroalimentare italiana" “E’ un onore ospitare l’arte di Gualtiero Marchesi nel nostro padiglione – ha detto Elda Ghiretti Cibus Brand Manager di Fiere di Parma – una vera e propria eccellenza della ristorazione italiana, capace di mediare tra i sapori antichi della tradizione e le esigenze del largo consumo richieste proprio dalla crescente domanda di cibo italiano nel mondo”.

Il padiglione “CIBUSèITALIA”, collocato vicino all’Accesso Est di Expo (vedi la cartina allegata) è stato realizzato da Federalimentare e Fiere di Parma: nei 5.000 mq della struttura, due piani sono destinati ad un percorso edutainment ipermediale e immersivo di grande fascinazione, ed un terzo, la Terrazza Eventi, è destinata ad incontri ed eventi. All’esterno una performance artistica “living” che cambia ripetutamente il look del padiglione (per maggiori informazioni: http://www.cibusexpo2015.it/).

articolo pubblicato il: 01/05/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it