torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
"Urbino in Musica,"

al Teatro Sanzio di Urbino


Mercoledì 29 aprile prosegue al Teatro Sanzio Urbino in Musica, prima stagione musicale promossa dal Comune di Urbino, dalla Cappella Musicale S.S. Sacramento e dall’AMAT con il contributo di Regione Marche e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. L’appuntamento è con un concerto incentrato sulla musica da camera di Schubert e coinvolge il Trio Dimitrij che esegue il trio in MI bemolle maggiore op. 100 con Henry Domenico Durante al violino, Alessandro De Felice al violoncello e Michele Sampaolesi al pianoforte. Nella seconda parte del programma vengono affiancati dai solisti della Cappella Musicale di Urbino per l’esecuzione del quintetto di Schubert La Trota, curioso titolo che derivò dal tema dell’omonimo Lied su cui Schubert costruì delle variazioni nel penultimo movimento.

Il compositore viennese Franz Schubert visse solo trentuno anni, nei primi decenni dell’Ottocento, ma costellò la sua vita di capolavori assoluti nel campo del Lied (il canto tedesco che egli per primo portò alla più elevata espressione), della musica da camera, di quella pianistica e, infine, di quella sinfonica. Ebbe la straordinaria capacità di mescolare elementi di genere popolare con quelli dello stile musicale più alto, in un intreccio linguistico unico nella storia della musica. La serata al Sanzio

Costituitosi nel 2007, il Trio Dmitrij nasce dall'incontro di giovani talenti italiani accomunati dalla passione per la musica da camera. I suoi componenti hanno tenuto concerti in Italia, Francia, Spagna, Germania, Austria, Belgio, Paesi Bassi, Turchia, Canada, U.S.A., Cina e Giappone. Dal 2010 al 2012 il Trio Dmitrij si é perfezionato sotto la giuda del Trio di Trieste presso la Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera di Duino. Il Trio Dmitrij si è formato con affermati artisti quali R. Galletto, M. Chiapperino, M. Rogliano, con il Trio di Parma presso la Scuola di Musica di Fiesole e l’Accademia Musicale Santa Cecilia di Portogruaro, con Piernarciso Masi, che ha scritto a proposito del Trio Dmitrij: "Sono lieto di sottolineare le notevoli doti artistiche e la completa formazione interpretativa e stilistica del Trio Dmitrij - da me ben conosciuto - composto da giovani musicisti di grande talento individuale e di raro affiatamento collettivo, tanto da creare un ensemble coinvolgente e valido sotto ogni aspetto, meritevole di essere valorizzato e conosciuto". Il Trio Dmitrij prosegue attualmente il proprio perfezionamento sotto la guida del M° Carlo Fabiano presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma (Corso di Perfezionamento di Alta Formazione in Musica da Camera).

La Cappella Musicale del SS. Sacramento è una delle più antiche istituzioni della città ducale. Le sue origini risalgono al 1507 per volontà del Duca Guidubaldo da Montefeltro che, nel clima di somma luminosità culturale ed artistica instaurato dal Duca Federico, diede vita ad un’entità amministrativamente e finanziariamente autonoma che, secondo Statuto avesse “il fine di culto e dell’istruzione nel canto e nel suono” e fosse quindi in grado di provvedere ai Maestri di Cappella, ai cantori e musicisti. Da diversi anni la Cappella Musicale sta svolgendo una serie di iniziative che rispondono in maniera sempre più concreta alle richieste di cultura musicale e costituisce così un indispensabile complemento rispetto alle attività e alle iniziative dell’Assessorato alla cultura del Comune di Urbino. Nel gruppo strumentale attuale si è voluto da un lato rinnovare la tradizione, proponendo un complesso con caratteristiche differenziate rispetto alle bande tradizionali, dall'altro creare una “nuova sensibilità musicale”, con l'abbandono di ogni possibile riferimento o connotazione "militare", per evidenziare con maggior forza l'aspetto sinfonico e concertante in una concezione tipicamente "orchestrale".

Informazioni e biglietti (10 euro ridotto 8 euro): Teatro Sanzio 0722 2281, AMAT 071 2072439. Inizio concerto ore 21.

articolo pubblicato il: 28/04/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it