torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Cheap Wine in concerto

al Teatro Sperimentale di Pesaro


Un nuovo appuntamento musicale giovedì 30 aprile al Teatro Sperimentale di Pesaro con i Cheap Wine per TeatrOltre, rassegna multidisciplinare promossa dai Comuni di Pesaro, Urbino, Fano, San Costanzo, San Lorenzo in Campo, Urbania e dall’AMAT con il contributo della Regione Marche e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Con Beggar town i Cheap Wine festeggiano il decimo disco ufficiale e i 18 anni di attività: quella della band pesarese è probabilmente la più longeva storia di autoproduzione mai realizzata in Italia. Gratificata dai grandi consensi di pubblico e critica specializzata, dopo centinaia di concerti in Italia e all’estero, la band torna a esibirsi “a casa” per presentare questo nuovo lavoro con un live che mostra tutta la potenza del loro sound chitarristico, capace di sintetizzare, attraverso una lettura del tutto personale, 50 anni di musica rock. Energia allo stato puro, unita ad una padronanza tecnica straordinaria: un concerto di questa band è sempre qualcosa di imperdibile.

Beggar town è un disco che attraversa atmosfere profondamente diverse tra loro, disomogenee, a volte quasi inconciliabili. Le figure presenti in Beggar town devono fare i conti con delle macerie, con il nulla che è rimasto sotto i loro piedi, con luoghi pieni di desolazione e smarrimento, e con una prospettiva che prevede una dura e sfibrante lotta per la sopravvivenza. La sorpresa ha lasciato posto a una presa d’atto che genera sensazioni e reazioni contrapposte e solo apparentemente contraddittorie. Rabbia, cinismo, frustrazione, disperazione sono gli stati d’animo dominanti, ma non possono escludere potenti squarci di luce, momenti di speranza, slanci di grande forza interiore, sogni di riscatto, attimi di tenerezza. E la constatazione del “disastro” non lascia mai spazio alla rassegnazione: la voglia di lottare, di rialzare la testa, di ritrovare dignità, orgoglio, energia, rappresentano i tratti nobili dei personaggi del disco e, in sostanza, incarnano lo spirito dell’intera opera, che si pone come un’esortazione a non arrendersi.

La cromatica dei testi di Beggar town attraversa varie gradazioni, fino ad approdare alla tipologia opposta. Dallo sconforto alla speranza più accesa: perché, nelle condizioni estreme, luci intense e ombre profonde si alternano di continuo, in maniera schizofrenica.

I Cheap Wine sono: Marco Diamantini (chitarra ritmica e voce), Michele Diamantini (chitarra solista), Alan Giannini (batteria), Andrea Giaro (basso), Alessio Raffaelli (piano e tastiere).

Biglietti (10 euro ridotti 8 euro) in vendita al Teatro Rossini (0721 387621), nelle prevendite AMAT (071 2072439) e al Teatro Sperimentale (0721 387548) il giorno del concerto dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 all’inizio previsto alle ore 21.

articolo pubblicato il: 28/04/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it