torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"I dipinti nascosti degli arazzi di Aubusson"

presso Il Vicolo Interior Design di Cesena


Cartons de Tapisserie “I dipinti nascosti degli arazzi di Aubusson”

Il Vicolo Interior Design Cesena, Via Carbonari 16 24 aprile - 9 maggio 2015

Venerdì 24 aprile 2015, alle ore 18.00, a Cesena, nelle sale de Il Vicolo Interior Design, si terrà l’inaugurazione dell’esposizione dedicata ai “I dipinti nascosti degli arazzi di Aubusson” della collezione AlVy, presentata da Valèrie Robert Giurietto, co-curatore insieme ad Aldo Giurietto. Aubusson è un piccolo comune della Francia centrale, oggi sede di rinomate industrie specializzate nella lavorazione di tessuti ed erede di una tradizione manifatturiera che vanta pittori e artisti che hanno creato una vera e propria leggenda. Da questo luogo rinomato provengono meravigliosi arazzi esposti nei più importanti musei internazionali, che fanno parte del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità (UNESCO). Per questa occasione i curatori hanno selezionato alcuni emblematici “cartoni” - tutti pezzi unici della loro collezione privata - per offrirli allo sguardo curioso del nostro affezionato pubblico. Una ricognizione artistico-storica estremamente inusuale ed interessante. Si tratta di dipinti a olio o tempera su carta o tela - in dimensioni reali 1:1, realizzati “al rovescio” rispetto all’opera originale e all’arazzo finale - che servivano da “cartamodelli” ai tessitori d’arazzi del¬le ma¬ni¬fat¬ture francesi di Aubusson, città conosciuta in tutto il mondo fin dalla seconda metà del 1600 proprio per la produzione di questi magnifici lavori artigianali. A realizzare i “cartoni” erano “artigiani specializzati”, i “peintres cartonniers”, un mestiere ormai scomparso a causa della progressiva chiusura delle manifatture e dell’adozione di nuove tecnologie. «Possiamo trovare delle “grisaglie” o delle “seppie” ma la maggior parte dei “cartons” giunti ai nostri tempi sono dipinti ad olio o a tempera su carta o tela. Il disegno spesso è accompagnato da scritte, appunti o annotazioni, lasciate dal pittore “cartonnier” per guidare il maestro tessitore. [...] Nella tecnica di tessitura dell’arazzo detta in “basse lisse”, il Carton veniva posizionato orizzontalmente sotto i fili dell’ordito del telaio ed il tessitore poteva vederlo allargando i fili stessi. Quando si utilizza il termine “il miracolo di Aubusson”, significa che i tessitori lavorano ancora oggi all’inverso senza vedere direttamente il risultato del loro lavoro se non con l’ausilio di un piccolo specchio fatto scivolare tra i fili del telaio». Scene pastorali e mitologiche, composizioni floreali, animali e soggetti “galanti”: questi i temi più rappresentati dai pittori che preparavano i dipinti per “tradurre” il linguaggio pittorico in quello tessile, nella produzione di arazzi, cuscini e tappeti. Dalla passione di Aldo, per l’antiquariato e l’arredamento, e da quella di Valérie, francese di Aubusson, conoscitrice dei decori e complementi d’arredo francesi del passato, è nata la “Collezione AlVy”, la più ricca raccolta di “cartons de tapisserie d’Aubusson” esistente in Italia. Al fine di illustrare al meglio il mestiere di “cartonnier”, prima della conclusione della mostra verrà programmato un incontro con Valérie Robert Giuretto presso la sede di ConfArtigianato.

Dove: IL VICOLO Interior Design - Via Carbonari 16 Venerdì 24 aprile 2015, alle ore 18.00, a Cesena, nelle sale de IL VICOLO Interior Design, si terrà l’inaugurazione dell’esposizione dedicata ai CARTONS DE TAPISSERIE “I dipinti nascosti degli arazzi di Aubusson” della collezione AlVy, presentata da Valèrie Robert Giurietto, co-curatore insieme ad Aldo Giurietto. All’iniziativa hanno aderito ConfArtigianato di Cesena e il Gruppo di “Donne Impresa”.

articolo pubblicato il: 23/04/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it