torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Pic&Nic"

a Trevi


A Trevi, in Umbria, il 25 e 26 aprile si festeggia l’arrivo della primavera con il “Pic&Nic” giunto ormai alla sua 8° edizione.

“Pic & Nic” con lo sportino a quadrettoni bianchi e rossi, sarà un weekend in cui si premiano i valori più semplici della vita, una passeggiata gastronomica, ma soprattutto un viaggio legato al paesaggio e alle tradizioni del borgo medievale di Trevi. Sarà un’occasione per chi vuole trascorrere un weekend in Umbria, all’aria aperta, passeggiando in mezzo a migliaia di ulivi, ammirando paesaggi, gustando prodotti unici, tra cui il pregiato olio extravergine di oliva Dop Umbria, prodotto quest’anno molto raro; le produzioni agroalimentari di qualità, l’ambiente, l’arte ed i beni culturali di Trevi che rappresentano gli elementi forti ed i tratti identitari su cui poggia tutta l’azione di valorizzazione di un luogo disegnato dagli ulivi.

Tema centrale di questa due giorni sarà nuovamente il “Saper Fare”. Quest’anno esperti panificatori insegneranno i segreti della panificazione e l’arte del saper allevare un "bebè di lievito madre della banca del lievito madre della Gastronomia Andreani di Collepepe di Perugia (http://gastronomiaandreani.blogspot.it/p/banca-del-lievito-madre.html).

Il pane e le farine del Picnic e dei laboratori di panificazione, saranno quelle del Molino sul Clitunno di Trevi, realtà umbra leader nel mercato delle farine speciali per panificazione, pizzeria e pasticceria, con più di 30 anni di storia, che per l’occasione presenterà il Pandelclitunno, un mix per panificazione, ricco di fibre, vitamine e proteine. Novità di questo anno sarà l’edizione 2015 di Euroape, il grande raduno apistico dove verranno esposti tutti i modelli più significativi della storia dell’ape, compreso l’ultimissimo modello vintage calessino HL appena presentato dalla Piaggio. L’evento, organizzato da Ape Club d’Italia con il supporto di Piaggio Veicoli Commerciali, vedrà anche l’avvicendarsi di diversi attività per i visitatori. Altra novità: un set e contest fotografico “l’angolo delle coppie in “apetto”. Siete una coppia Pic&Nic o Pig e Nic? Il contest sancisce la partnership tra “PicNic a Trevi” e “Porchettiamo” che si tiene a San Terenziano (Gualdo Cattaneo) il prossimo 15-17 maggio. PicNic sarà poi l’occasione per fare trekking, passeggiate in bicicletta, visitare la città, imparare a riconoscere le erbe spontanee mangerecce, degustare l’Olio extravergine di oliva Dop Umbria, mercato del pane e della birra artigianale, partecipare alla caccia al tartufo, conoscere i produttori locali al “Mercato del Contadino” ed ammirare i tanti oggetti di antiquariato, modernariato e vintage del “Mercato delle Pulci”. “Pic Nic è un evento in cui l’Amministrazione Comunale crede fortemente per la promozione e la valorizzazione del territorio e del nostro stile di vita a dimensione d’uomo - così il Sindaco Bernardino Sperandio presenta l’evento che Trevi si appresta a vivere - una manifestazione di successo che questo anno, insieme alle tante attività in programma, avrà come novità, l’edizione 2015 di Euroape, dove si vedranno i modelli più significativi della storia dell’ape, compreso l’ultimissimo modello vintage calessino HL; si tratta di un raduno che sposa lo spirito di Pic Nic, poiché l’Ape è il mezzo utilizzato per la maggiore sul territorio tra tutti i piccoli produttori di olio di Trevi, che coltivano le migliaia di ulivi. L’evento sarà inoltre l’occasione, spiega il Sindaco, per vivere gli spazi appena restaurati della seicentesca Villa Fabri che per il secondo anno ospiterà #artigianiinnovatori, una selezione di giovani artigiani che esporranno e venderanno le loro creazioni.”

"Le difficoltà economiche attuali e le condizioni di bilancio delle casse comunali non certo brillanti, non fermano la forte volontà dell'amministrazione comunale di promuovere un territorio che ha nel paesaggio incontaminato e nell'alta qualità della vita due elementi fondanti delle politiche di promozione turistica del nostro Comune – aggiunge Stefania Moccoli Assessore al Turismo del Comune di Trevi - Sappiamo quanto gli eventi che veicolano l'immagine della nostra Umbria rurale e la bontà dei nostri prodotti enogastronomici siano potente volano per attirare visitatori da tutta Italia con notevole beneficio per gli operatori turisti e commerciali. Grazie ad uno sforzo corale che vede coinvolti oltre alle istituzioni regionali e provinciali, l'Ente palio dei Terzieri, la Pro Trevi e tante aziende e operatori del comparto olivicolo, è possibile organizzare una due giorni ricca di attività per vivere la naturale bellezza dei nostri luoghi."

articolo pubblicato il: 17/04/2015 ultima modifica: 23/04/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it