torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Taxi a due piazze"

ad Urbino ed a Civitanova Marche


Un cast capeggiato da due mattatori – Gianluca Guidi, che firma anche la regia, e Giampiero Ingrassia – danno vita martedì 21 aprile al Teatro Sanzio di Urbino in Taxi a due piazze di Ray Cooney a una serie di equivoci, coincidenze, bugie e mistificazioni della verità che, con ritmo infernale, offrono allo spettatore una travolgente serata piena di risate.

Lo spettacolo – ultimo appuntamento della stagione in abbonamento del Teatro Sanzio promossa dal Comune di Urbino e dall’AMAT – sarà in scena mercoledì 22 aprile anche al Teatro Rossini di Civitanova Marche (info al n. 0733 812936 – inizio ore 21.15) nel cartellone predisposto dal Comune di Civitanova Marche, dai Teatri di Civitanova e dall’AMAT.

La piéce, che diverte e affascina gli spettatori di tutto il mondo garantendo risate senza sosta, narra la storia di un tassista bigamo che suo malgrado si trova coinvolto a nascondere il segreto della sua vita. Mario Rossi, taxista, sposato con Alice Rossi, residente in Piazza Irnerio 100.
Mario Rossi, taxista, sposato con Barbara Rossi, residente in Piazza Risorgimento.
Un curioso caso di omonimia, con tanto di professione identica? No! Il Rossi taxista è la stessa persona. Ha sposato Alice in chiesa e Barbara in comune sei mesi dopo. Egli è quindi bigamo. Seguendo una precisa pianificazione di orari e turni di lavoro e grazie al lavoro di entrambe le mogli, Mario riesce per due anni a vivere nascondendo la verità.
Tutto si complica quando, per salvare una anziana signora da uno scippo, Mario riceve una brutta botta in testa che lo costringe, privo di sensi, al ricovero in ospedale. Quello che segue è una serie di equivoci, coincidenze, bugie e mistificazioni della verità che con un ritmo infernale intricano a tal punto la trama da arrivare ad un finale inaspettato ma non per questo non sorprendente.

Lo spettacolo è prodotto da Artù diretto da Gianluca Ramazzotti. La versione italiana del testo di Ray Cooney è di Jaja Fiastri. Accanto a Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia completano il cast Nini Salerno, Silvia Delfino, Bianca Maria Lelli, Antonio Pisu, Piero Di Blasio. Le scene sono di Nicola Cattaneo, i costumi di Maria Grazia Santonocito, le musiche di Gianluca Guidi e il disegno luci di Stefano Lattavo.

Per informazioni e biglietti sulla data di Urbino (da 10 a 20 euro): Teatro Sanzio 0722 2281, AMAT 071 2072439. Inizio spettacolo ore 21.

articolo pubblicato il: 17/04/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it