torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
"Cantate mecum Domino"

concerti pasquali del Teatro Lirico Sperimentale


La rassegna concertistica pasquale del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” in collaborazione con il Comune di Spoleto

“Cantate mecum Domino”

dal 31 marzo all’8 aprile 2015 cinque concerti alla Sala Pegasus e al Teatro del Complesso Monumentale di S. Nicolò

In collaborazione con il Comune di Spoleto, il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. BellI” organizza per la Pasqua 2015 una serie di concerti barocchi, lirico vocali e strumentali. Si alterneranno, nei vari concerti, giovani cantanti e pianisti, oltre ad affermati esecutori, quali il direttore, clavicembalista, Francesco Massimi, il tiorbista Michele Carreca, il pianista Lorenzo Orlandi e il flautista Luca De Marchis.

La rassegna si inaugurerà martedì 31 marzo, ore 18.00, presso la Sala Pegasus, in Piazza Bovio, con il primo concerto barocco dedicato alle musiche di Claudio Monteverdi. Il giorno 1 aprile, nella stessa Sala e sempre alle ore 18.00, cantanti e strumentisti affronteranno un repertorio di musiche di Händel e Vivaldi. Il giorno 3 aprile, Venerdì Santo, alle ore 20.30, presso il Teatro del Complesso Monumentale di S. Nicolò, si terrà il concerto “Psallite in Cymbalis”, in cui cantanti e strumentisti eseguiranno brani di DeLalande, Couperin, Lully, oltre al suggestivo oratorio di Giacomo Carissimi (composto nel 1648), JEPHTE. Maestro concertatore, cembalista Francesco Massimi (anche organo positivo), tiorbista Michele Carreca, organista Lorenzo Orlandi. Gli interpreti saranno i cantanti solisti del Teatro Lirico Sperimentale. Il concerto è dedicato alla memoria del Presidente del Teatro Lirico Sperimentale Carlo Belli, scomparso un anno fa, e della figlia Stefania Belli. Sempre alla Sala Pegasus, martedì 7 aprile, alle ore 20.30, serata dedicata al flauto solista (La flûte enchantée), Luca De Marchis, primo flauto dell’O.T.Li.S, Orchestra del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, accompagnato al pianoforte da Lorenzo Orlandi, si esibirà in brani di Mouquet, Pèrilhou, Enescu, Faurè e Casella.

La rassegna si concluderà giovedì 8 aprile, nella stessa sala, con un concerto lirico vocale, con celebri brani tratti dalle opere di Wolfgang Amadeus Mozart e Gioachino Rossini.

Nei vari concerti saranno impegnati i cantanti del Corso per Cantante del Repertorio Operistico Barocco: Alessandra Maniccia, soprano, Chiara Notarnicola, soprano, Mariangela Cafaro, soprano, Maria Chiara Gallo, mezzosoprano, Midori Kamishima, mezzosoprano, Chiara Manese, mezzosoprano, Candida Guida, contralto, Pedro Bomba, baritono, Eugenio Di Lieto, basso, Marco Simonelli, basso, e i pianisti del Corso per Pianista Maestro Collaboratore Sostituto del Teatro Musicale: Cristina Battistella, Sara Dimattia, Yeshi Solomon Granieri, Qilun Na, Chiara Pulsoni, Manuela Ricci, Eleonora Siciliano, Fabio Spinsanti, Bojie Yin e Andrea Maria Zanforlin.

La manifestazione è resa possibile grazie al Comune di Spoleto e alla Regione Umbria, nell’ambito del Programma Attuativo Regionale Fondo per lo Sviluppo e la Coesione - Corsi di Alta Formazione Professionale per Professionalità della Musica e del Teatro musicale.

Gli spettacoli sono ad ingresso gratuito. Gli interpreti hanno seguito i Corsi di Alta Formazione per Cantante del Repertorio Barocco, Mozartiano e Rossiniano e per Pianista Maestro Collaboratore Sostituto del Teatro Musicale 2015. Docenti di interpretazione: Gloria Banditelli, Gemma Bertagnolli, Marina Comparato, Claudio Desderi, Federico Maria Sardelli, Francesco Massimi, Lorenzo Orlandi (docente collaboratore), Giorgio Bongiovanni e Massimo Tomassoni (recitazione), Francesco Corrias (storia della musica), Lucio Mazzoli (logistica del palcoscenico). Studio dello spartito e letteratura operistica: Enza Ferrari, Raffaele Cortesi, Marco Boemi, Marco Forgione, Francesco Massimi, Francesco Corrias (storia della musica), Lucio Mazzoli (logistica del palcoscenico), Alessio Stoppani (informatica musicale).

I Concerti sono parte integrante dei Corsi di formazione professionale promossi in collaborazione con la Regione Umbria Le attività del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” sono rese possibili anche grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto

articolo pubblicato il: 28/03/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it