torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Massimo Faraò

al Borgoclub di Genova


Venerdì 27 marzo 2015 ore 21.30 al Borgoclub di Genova (Via Vernazza 7/9 r., S. Martino), sarà di scena il trio di Massimo Faraò, “il più nero dei pianisti bianchi”, che ospiterà due straordinari jazzisti americani: Philip Harper alla tromba e Byron “Wookie” Landham alla batteria. Pianista dal grande swing, Massimo Faraò non è nuovo a collaborazioni di calibro internazionale. Completa la ritmica una colonna portante del jazz nazionale ed internazionale, Aldo Zunino al contrabbasso. Il trombettista Philip Harper sostituisce in corsa il vibrafonista americano Steve Nelson (annunciato nelle precedenti comunicazioni), che ha dovuto annullare la tournée italiana con Massimo Faraò, per motivi di salute.

Philip Harper, stella della scena jazz contemporanea, ha fatto parte stabilmente di Art Blakey and The Jazz Messengers, The Mingus Big Band e di The Harper Brothers Band. Nato a Baltimora (Maryland) nel 1965, si è trasferito a New York a 18 anni dove ha subito iniziato a lavorare e registrare con mostri sacri del jazz del calibro di "Little" Jimmy Scott, Jimmy McGriff, Betty Carter, Etta Jones, Harry "Sweets" Edison, Bill Cosby and Cedar Walton. Tra il 1986 e il 1988 è stato membro della Art Blakey´s Jazz Messengers, registrando numero album. Successivamente a formato un gruppo con il suo fratello batterista, Winard Harper. The Harper Brothers girarono tutto il mondo ed incisero numerosi album di successo con Polygram/Verve. Philip Harper ha inciso più di 50 album sia come leader - "Soulful Sin" e "The Thirteenth Moon" per Muse Records – e in qualità di sideman, con i quail ha ottenuto le prime posizioni in numerose play list di jazz e il favore della critica. Negli ultimi anni si è esibito in Europa e in America con Benny Golson, Cedar Walton e la Mingus Bigband.

Alla batteria si esibirà Byron Christopher Landham (alias) "Wookie" di Philadelphia (Pennsylvania). Il più piccolo di 7 figli, influenzato dal fratello più grande, a soli 7 si interessa alla batteria. A 10 anni si iscrive alla Settlement Music School dove studia percussioni e batteria jazz. La libertà di espressione creativa del jazz affascinò da subito Byron che ne fece il suo obiettivo principale. Nel frattempo sì diplomò e divenne il batterista tra i più richiesti della scena jazz di Philadelphia. Landham vanta collaborazioni con Betty Carter, George Coleman, Bobby Hutcherson, Joey DeFrancesco, Frank Wes, Pat Martino, Cyrus Chestnut, Russell Malone, Ruth Naomi Floyd, Hannibal Lokumbe e la Liberation Orchestra; negli ultimi tre anni ha collaborato con il sei volte vincitore dei Grammy Award, Dave Sanborn. Byron ha registrato almeno 50 cd, tra questi il cd co-prodotto con Joey DeFrancesco nominato ai Grammy "Never Can Say Goodbye" tributo a Michael Jackson. Uno dei progetti più recenti di Byron è The Landham Brothers, realizzato con alcuni talenti degli strumenti a fiato tra cui il fratello Robert Landham. L’ultima loro pubblicazione, con la Straight Street Label si intitola "The Shape of Things To Come" che è stato accolto positivamente dalla critica di settore. Byron ha una vocazione naturale per l’insegnamento jazz che esercita in università americane e canadesi. Negli ultimi cinque anni è stato inoltre insegnante di batteria e combo jazz ai campi estivi “We Love Jazz” di Isola Del Cantone in Italia.

Via Vernazza 7/9 R – Genova (Zona San Martino) Prenotazioni: 010.3760090 – 338.6088804 Ingresso € 15,00 + Tessera annuale obbligatoria

articolo pubblicato il: 25/03/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it