torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Un due tre, Stella!"

all'Osservatorio Astronomico di Roma


Un due tre, Stella!

Monologo per una matita, un pianoforte ed un astronomo e per i più piccoli: ASTROKIDS “ASTROPICTIONARY!” INAF - Osservatorio Astronomico di Roma venerdì 27 marzo 2015 dalle ore 20.30 Via Frascati, 33 – Monte Porzio Catone (Roma)

Venerdì 27 marzo 2015, alle ore 20.30, presso l'Osservatorio Astronomico di Roma, si tiene la serata UN DUE TRE, STELLA! Nel corso dell'appuntamento per i più piccoli ASTROKIDS “ASTROPICTIONARY!”.

“L'Arte e la Scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento.” La Costituzione, Articolo 33. Nell'antichità il termine Arte, dal latino Ars, indicava la capacità di realizzare un oggetto. Questa capacità prevedeva la conoscenza delle regole mediante le quali era possibile produrre quell' oggetto. L'Ars dunque includeva quello che oggi chiamiamo artigianato, ma non solo, l'Ars includeva anche una parte delle scienze e tra queste: l'Astronomia.

L'Universo, quasi sempre, ci appare come immutabile, fermo nella sua bellezza. Eppure, guardando meglio, lo spazio è popolato da eventi meravigliosi e straordinari. In questo progetto abbiamo scelto di raccontarne uno attraverso l'uso di tre linguaggi: la Scientia ovvero la Conoscenza; l'Arte che nella sua accezione più sublime diviene l'espressione estetica dell'interiorità umana; la Musica che è la capacità di organizzare i suoni, non a caso, ma proprio nel Tempo e nello Spazio.

L'intento è quello di raggiungere una delicata fusione (monologo) di queste tre modalità espressive. La parola, affidata all'astronomo, viene sottolineata dalla matita di una disegnatrice e dal pianoforte di un musicista.

Tre fasi: la contrazione gravitazionale della nube protostellare, il disco di accrescimento con i jet protostellari, le reazioni termonucleari. Tre linguaggi: la scienza, l' arte e la musica. Tre strumenti: la parola, la matita e il pianoforte. Per raccontare un'unica e meravigliosa storia: la nascita di una stella.

Donatella Giovannangeli alla matita, Paolo Sentinelli al pianoforte, Fabrizio Vitali alle stelle.

ASTROKIDS "ASTROPICTIONARY!" Pictionary: Uno dei giochi da tavola più famosi a tema astronomico. I bambini si cimenteranno nel gioco da tavola ASTRO-Pictionary cercando di farsi capire dai componenti della propria squadra attraverso i disegni tutti gli oggetti astronomici conosciuti nel nostro universo. (Età indicata per bambini: dai 7 ai 11 anni).

Al termine della serata è prevista, tempo permettendo, l'osservazione della Luna ai telescopi.

articolo pubblicato il: 23/03/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it