torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Il ritorno a casa"

al Teatro delle Muse di Ancona


Da giovedì 19 a domenica 22 marzo è in scena al Teatro delle Muse per la Stagione Teatrale 2014/15 in abbonamento, curata da Marche Teatro, IL RITORNO A CASA di Harolod Pinter, traduzione Alessandra Serra, con (in ordine di apparizione): Paolo Graziosi, Alessandro Averone, Elia Schilton, Andrea Nicolini, Arianna Scommegna, Antonio Tintis, regia Peter Stein, scenografia Ferdinand Woegerbauer, costumi Anna Maria Heinreich, luci Roberto Innocenti, assistente alla regia Carlo Bellamio, produzione Teatro Metastasio - Spoleto56 Festival dei 2Mondi -

Sin da quando ho visto la prima londinese – dichiara Peter Stein -, quasi 50 anni fa, ho desiderato mettere in scena Il ritorno a casa. È forse il lavoro più cupo di Pinter, che tratta dei profondi pericoli insiti nelle relazioni umane e soprattutto nel rapporto precario tra i sessi. La giungla nella quale si combatte è, naturalmente, la famiglia. (…) Come sempre nei finali di Pinter tutto rimane aperto.

La famiglia comporta aspetti dei quali non si discute, non si può discutere, perché i rapporti contemplano aspetti naturali ma quasi “animaleschi”, dei quali è difficile anche solo parlare…. Proprio come ci indica Pinter in questo Ritorno a casa: il malessere reciproco dei protagonisti li fa soffrire tutti, ma nello stesso tempo è ciò che li tiene uniti, insieme. L’elemento davvero conclusivo, l’uscita drammatica da quel groviglio, è solo in quella vistosa abdicazione dei maschi rispetto all’unica donna. D’altra parte, anche se pieni di caratteri insopportabili, quei personaggi sono nello stesso tempo anche commoventi. Penso proprio che Pinter – dichiara il regista - abbia preso questa caratteristica da Cechov: anche lì i personaggi sono sempre degli illusi e velleitari, quasi patetici, ma è impossibile non commuoversi per loro, e per i loro irrealizzabili desideri -.

La compagnia incontrerà il pubblico sabato 21 marzo alle ore 18.30 al musecaffé, conduce l’incontro il giornalista Pierfrancesco Giannangeli. L’appuntamento è all’interno del ciclo di incontri L’aperitivo con gli artisti che coinvolgerà quest’anno tutte le compagnie del cartellone.

Info e biglietti 071 52525 biglietteria@teatrodellmuse.org - biglietti on-line www.geticket.it www.marcheteatro.it

articolo pubblicato il: 18/03/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it